VENAFRO – Avis, mille iscritti e ottocento donazioni nel 2015

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana

VENAFRO – Dati più che positivi ed incoraggianti l’altra sera nel corso dell’assemblea annuale della sezione Avis di Venafro, associazione che raggruppa i donatori volontari di sangue ed incontro che ha portato finalmente un po’ di gente e di movimento in un SS Rosario (la sede Avis è all’interno del nosocomio) viceversa semideserto, tant’è l’assoluta inoperosità dello stesso personale ospedaliero all’ingresso. Venendo all’assemblea avisina é infatti emerso che sono oltre mille gli iscritti alla sezione cittadina, con prevalenza uomini, con tanti giovani tra gli aderenti all’organismo e con iscrizioni provenienti dall’intero territorio venafrano oltre che dal vicino cassinate e dall’alto casertano, che nel corso del 2015 si sono avute più di ottocento donazioni di sangue, che da sopraluoghi ispettivi la sede avisina cittadina è stata giudicata eccellente e la migliore in ambito regionale e, dulcis in fundo, che i conti economici della sezione risultano in attivo di 16 mila euro (denaro proveniente dalle donazioni). “Di tanto sono grato a tutti -ha affermato il presidente uscente Passarelli (è in scadenza di secondo mandato e per statuto non può essere rieletto, dalle affermazioni del diretto interessato)- e soprattutto conferma il tasso di civiltà e solidarietà dell’area venafrana e delle province limitrofe”. Quindi, presenti alcune decine di avisini e chiarito che il sangue derivante dall’Avis Venafro va al Veneziale di Isernia per tutte le necessità del caso e che si sta pensando al sabato (in aggiunta al mercoledì) come seconda giornata settimanale per le donazioni presso il centro del SS Rosario, ci si è soffermati sulle future attività socio/ricreative della sezione. Nel merito si è accennato alla possibilità di una gita sociale neI centro/nord Italia e ad una giornata da trascorrere agli scavi di Pompei. Dopodiché la conclusione dell’assemblea tra bibite, dolci, pizze al pomodoro e “vscuott“, i tipici e saporitissimi taralli venafrani, a suggellare il simpatico incontro.

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: