CRONACA – Maltrattamenti in famiglia e minacce in Norvegia, arrestato afghano ospite di centro di accoglienza

vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

PETACCIATO – Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha eseguito un mandato di arresto internazionale nel confronti di un cittadino di nazionalità afghana, richiedente asilo politico e ospite di un centro di accoglienza di Petacciato. Personale del Commissariato di P.S. di Termoli ha appurato, mediante un controllo sulla banca dati Schengen effettuato in collaborazione con la Direzione Centrale della Polizia Anticrimine, che il cittadino straniero era ricercato perché destinatario di una richiesta di arresto provvisorio  a scopo di estradizione, da parte della Norvegia, per reati relativi a maltrattamenti in famiglia, minacce e violazione degli obblighi di soggiorno.

Lo straniero aveva presentato richiesta di asilo politico in Italia fornendo generalità diverse rispetto a quelle date in Norvegia,  ma grazie ad una attività di  comparazione dei cartellini fotodattiloscopici effettuata dalla Polizia Scientifica si è pervenuti alla sua individuazione certa. L’uomo è stato associato presso la Casa Circondariale di Campobasso a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Campobasso per il giudizio di convalida del provvedimento e per il successivo completamento dell’iter estradizionale attraverso il Ministero della Giustizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: