SCUOLE – Furto dei computer in Istituto comprensivo. Il preside:”rubato un po’ di futuro ai ragazzi”

Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana

CAMPOMARINO – “La scuola è stata ferita”. Lo ha scritto a genitori, docenti e alunni dell’Istituto Carriero, il preside Teodoro Musacchio. Il dirigente scolastico fa riferimento al recente furto di pc perpetrato da ignoti. Ma a rammaricare il capo dell’Istituto comprensivo non è tanto il danno materiale, anche se ingente, ma il gesto.

“Purtroppo, come avrete certamente saputo, abbiamo subìto il furto dei computer nelle classi. Molti – si legge – erano frutto di donazioni dell’amministrazione comunale, altri li avevamo acquistati con i pochi fondi per il funzionamento didattico, altri con i risparmi ed i residui attivi. Ma non è il furto di computer il vero danno. Hanno rubato un po’ di futuro ai nostri ragazzi, questo è il vero danno. Infatti rubare ad una scuola, credo che sia una delle cose più abiette che riesco ad immaginare. Una persona che si riduce a questo non ha un briciolo di umanità. Come si può pensare di far del male ad una comunità intera di ragazzi, veramente incomprensibile.

Comunque. Faticosamente. Riprendiamo il nostro cammino, che è arduo e difficile come un sentiero di montagna, dove ad ogni passo dobbiamo stare attenti ad evitare, di qua un sasso di là un abisso, citando il poeta Goethe.

I computer erano utilizzati per il registro elettronico. Questo significa che, almeno per un periodo speriamo breve, non avremo più la possibilità di fornire il servizio del registro on line.
Le condizioni perché si torni alla normalità implicano il ripristino del sistema antifurto e, auspicabilmente, l’installazione di videocamere di sorveglianza, solo quando queste condizioni saranno soddisfatte potremmo pensare di tornare alla situazione precedente.
In un colloquio telefonico, il Sindaco mi ha dato assicurazione del suo interessamento e, in verità è già venuto l’assessore Sabatini per attivarsi ad assicurare la sicurezza necessaria.
In questo momento difficile, chiedo a tutti il massimo della collaborazione, molta pazienza, e spirito di adattamento.
Alla fine, dopo la tempesta – conclude, con ottimismo- torna sempre il sereno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: