VENAFRO – Città con problemi crescenti e lungi dall’essere risolti

Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro

VENAFRO – “Ma che sta succedendo a Venafro? Stiamo arretrando come il gambero sul piano sociale e civile, i problemi crescono sempre più e il dramma è che non s’intravedono soluzioni! Un tempo eravamo una sorta di “isola civile” assieme a tanta parte del territorio regionale, c’era massima tranquillità, i servizi per la collettività funzionavano, la sicurezza era garantita e la soddisfazione quasi generale era palpabile, concreta. Da qualche anno purtroppo è tutt’altra cosa e la vita a Venafro è diventata piena zeppa di problemi e difficoltà. E il dramma è che guardandosi intorno non s’intravedono soluzioni, correttivi e miglioramenti all’orizzonte”. A parlare così, ossia col morale sotto le scarpe ed abbondantemente scoraggiati, delusi, avviliti e soprattutto preoccupati, sono tantissimi venafrani che esprimono riserve profonde e restano interdetti sul momento/no della città. Il prosieguo dello sfogo di diversi interlocutori: “Ogni giorno ci sono problemi piccoli e grossi -aggiunge la gente comune- e l’orizzonte resta incerto e privo di garanzie sociali e civili! Si pensi alle decine di famiglie da anni in attesa di un alloggio popolare che però le istituzioni non riescono a garantire. Ce ne sono a Venafro di case popolari libere, addirittura anche una nuova palazzina Iacp terminata da anni, ma tutto resta chiuso e sbarrato per impedimenti e normative varie. E così stando le cose, gli ormai tristemente noti “baraccati” del Campaglione, i coniugi Paola e Pasquale (la donna è invalida e cieca civile!), continuano a vivere da tre anni prima in una baracca ed oggi in una roulotte all’interno del loro uliveto senza wc e tra tantissima umidità! Quindi l’insicurezza che la città vive sulla propria pelle da diverso tempo: i ripetuti furti notturni nelle abitazioni private coi ladri accanto ai proprietari a letto a dormire, le risse notturne di giovanotti alterati da birre, alcool ed altro, e i diversi problemi che ne derivano in materia di tranquillità e sicurezza”. La conclusione della dura disamina: “Analoga contrarietà procura l’immotivato ritardo da parte del Comune dell’intitolazione della palestra dell’Istituto “Pilla” alla medaglia al valore civile il giovane concittadino Pasquale Pompeo. L’intitolazione è stata deliberata dalla giunta municipale su istanza del movimento “I Venafrani per Venafro”, ma continua a slittare senza giustificazione alcuna. I lavori alla palestra sono terminati da tempo, la struttura è di nuovo agibile ed utilizzata dalla scuola, però della sua intitolazione al giovane Pasquale Pompeo, sacrificatosi per soccorrere gli altri, non si ha notizia. E intanto la famiglia Pompeo e l’anziana madre aspettano … ! Infine due altri problemi cittadini, solo apparentemente banali ed invece anch’essi significativi degli “stenti” della macchina municipale: le “cacche” dei cani su strade e marciapiedi, e le panchine … mobili al Monumento ai Caduti di tutte le guerre in piazza Vittorio Veneto. Le deiezioni canine fatto banale? Chiedetene a chi vi finisce con le scarpe sopra o ai commercianti che devono spazzarle via dinanzi ai loro negozi, ed avrete risposte poco piacevoli ed urbane ! Infine le panchine “mobili” al Monumento ai Caduti: possibile non riuscire a fissarle a terra con appositi ferri, evitando che vengano in continuazione spostate ora di quà ora di là rovinando compostezza e sacralità del luogo? Ne va del rispetto verso quanti sono caduti nel corso dei conflitti e che il Monumento ricorda”.  Disamina dura ma opportuna, questa sul “momentaccio” che Venafro sta vivendo, nella speranza che serva a risolvere qualcosa.

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: