CFS – Tutela ambientale e inquinamento al centro dell’incontro tra Guida e i forestali

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

ALTO MOLISE – Nella splendida cornice della Riserva MAB di Montedimezzo il prefetto di Isernia Fernando Guida ha incontrato il personale del Corpo Forestale dello Stato della provincia di Isernia per un momento di confronto e analisi delle molteplici problematiche che riguardano la tutela ambientale, settore in cui il CFS è specializzato.

Accompagnato dal comandante regionale per il Molise, Rosa Patrone, che ha aperto i lavori, e dal comandate provinciale di Isernia, Luciano Sammarone, il prefetto Guida ha avuto modo di conoscere da vicino le molteplici attività in cui sono quotidianamente impegnati i circa 90 Forestali operanti sul territorio provinciale. Durante l’incontro sono state illustrate la dislocazione territoriale e l’articolazione delle attività finalizzate ad assicurare la tutela ambientale nelle aree rurali e montane, connotata da un patrimonio particolarmente ricco di ambienti rari, animali protetti ed endemismi vegetali con i quali l’uomo, e le sue attività tradizionali, sono chiamati a convivere.

La visita è stata anche l’occasione per presentare, a cura del comandante provinciale, al prefetto la sintesi dell’attività operativa 2015, caratterizzata dai controlli posti in essere per la tutela delle risorse naturali, con particolare riferimento all’acqua di cui la provincia è ricchissima, al patrimonio forestale, alla fauna selvatica, minacciata dal bracconaggio ed al delicato regime idrogeologico, continuamente minacciato da interventi poco accorti. Altri ambiti particolarmente impegnativi che hanno richiesto un grosso sforzo del CFS sono stati il settore zootecnico, nel cui merito i controlli sono tuttora in corso, la tutela di risorse pregiate quali il tartufo ed il contrasto agli incendi boschivi, che nel 2015 hanno registrato un aumento della superficie bruciata, nonostante il ridotto numero di eventi. Tutto ciò a causa degli incendi di Fornelli.

Non poteva mancare una valutazione specifica sull’annoso problema dell’inquinamento ambientale, nel cui merito si è riferito al prefetto delle iniziative svolte, con specifico riferimento alle aree più critiche che sono state oggetto di controlli, in coordinamento con la Procura della Repubblica di Isernia.

Un capitolo a parte è stato poi riservato al vasto mondo della biodiversità, nel quale spicca l’azione dell’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Isernia che gestisce le Riserve Naturali Statali di Montedimezzo, Collemeluccio e Pesche, dove vengono condotte attività dedicate alla conservazione di siti particolarmente interessanti, anche attraverso ricerche scientifiche. Conosciuta per essere meta annuale di migliaia di visitatori per le sue strutture didattiche, Montedimezzo è stata apprezzata anche dal rappresentante di Governo che ha potuto osservare da vicino alcune delle attività svolte, compresa quella di recupero di selvatici in difficoltà, come illustrato dal responsabile dell’ufficio Domenico De Vincenzi.

L’incontro è stato chiuso dall’intervento di Guida che, esprimendo apprezzamento per l’attività svolta quotidianamente dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato, ha ribadito l’importanza dei controlli nel delicato settore della tutela ambientale, con specifico riferimento all’inquinamento, e richiamato ad un sempre più attento e puntuale impegno nel controllo del territorio, nel cui merito risulta determinante la presenza costante, anche nelle aree rurali e montane, al fine di assicurare a tutti i cittadini adeguati livelli di sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
pasticceria Di Caprio
panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

pasticceria Di Caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: