CAMPOBASSO – Maglia nera tra i capoluoghi di Regione per reddito pro capite

vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

ECONOMIA – E’ l’Italia delle contraddizioni dove, intorno al reddito imponibile medio dichiarato pari a 20.320 euro, si delineano fortissime oscillazioni. In primo luogo tra Nord e Sud: la Lombardia resta saldamente in testa alla classifica dei redditi (con 24.020 euro medi) e all’estremo opposto c’è la Calabria (con 14.510 euro pro capite). Ma all’interno della storica differenza tra Nord e Sud si scopre anche un’Italia settentrionale dove convivono il comune più ricco, sede del quartiere berlusconiano Milano 3, e quello più povero e spopolato – a soli 110 chilometri di distanza – sperduto a ridosso dei confini con la Svizzera.

Milano è l’unica città, tra i capoluoghi di Regione, che supera i 30 mila euro e si colloca al primo posto della classifica dei redditi imponibili del 2014 elaborata da Twig sulla base dei dati del Dipartimento delle Finanze diffusi nei giorni scorsi. Segue Bologna con 24.616 euro che si colloca sopra Roma: la Capitale è al terzo posto con pochi euro in meno di reddito imponibile medio dichiarato a quota 24.577. A 23.624 euro si colloca Firenze, seguita da Bolzano con 23.230 e da Cagliari con un reddito di 23.220 euro. La maglia nera tocca a Campobasso con un reddito medio dichiarato di 19.005 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: