SICUREZZA – Molise regione pilota con 500 telecamere

mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Il Molise sarà regione-pilota in Italia per il Patto sulla sicurezza. E’ quanto stabilito in un vertice al Viminale tra il vice capo della Polizia, Matteo Piantedosi, e la delegazione molisana composta dal presidente del Consiglio regionale, Cotugno, il presidente della Giunta, Frattura e il consigliere Di Pietro.
I dirigenti del Ministero hanno sottolineato la bontà delle scelte operate dal Molise nella fase di progettazione del Patto, che vedrà la realizzazione di un sistema estremamente duttile, capace di adattarsi alle nuove tecnologie oggi in uso nei sistemi di sicurezza nazionale. Il progetto, avviato due anni fa dall’allora consigliere delegato, Vincenzo Cotugno, insieme con il consigliere Di Pietro, prevede l’installazione di 500 telecamere in 11 centri della nostra regione, in sinergia con le Prefetture e le Questure di Campobasso e Isernia. Un sistema di videosorveglianza regionale che ha destato l’interesse dei vertici della Polizia di Stato che hanno condiviso con la delegazione molisana l’opportunità di collegarlo al CEN, il Centro Elettronico Nazionale, di Napoli in modo da renderlo un vero e proprio laboratorio sperimentale per l’implementazione di nuovi servizi e tecnologie in termini di sicurezza e controllo del territorio da poter replicare in altre realtà nazionali. “Si tratta di un risultato eccezionale per la nostra regione che certifica l’ottimo lavoro fatto in termini di sicurezza”, il commento congiunto di presidenti Cotugno e Frattura e del consigliere regionale Di Pietro: “I vertici della Polizia di Stato hanno chiesto espressamente di portare il nostro sistema di videosorveglianza ad esempio per le altre realtà nazionali, consentendo un miglioramento dell’intero apparato di sicurezza nazionale. La videosorveglianza regionale avrà il compito di infondere maggiore sicurezza e tranquillità alla nostra gente. L’esser presi ad esempio per migliorare i sistemi di sorveglianza sul territorio nazionale per noi costituisce un enorme vanto”. La settimana prossima il presidente Cotugno e il consigliere Di Pietro saranno a Napoli per perfezionare il futuro accordo con il CEN.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: