CRONACA – Atti persecutori e tentata estorsione sul web, nei guai 30 enne

sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud

ISERNIA – A seguito di una attività investigativa condotta dai Carabinieri di Isernia, un 30enne, con a carico precedenti di reato per frode informatica e truffa, è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria, in quanto riconosciuto responsabile di una tentata estorsione e di atti persecutori, mediante utilizzo di social network, ai danni di un 50enne di Isernia. Secondo quanto accertato dai Carabinieri, il pregiudicato, dopo aver acquistato uno smartphone dalla vittima, alcuni mesi orsono, fingendo un mal funzionamento dell’apparecchio telefonico acquistato, ha iniziato a pretendere somme di denaro per la riparazione.
Le richieste di denaro, formulate attraverso whatsapp e facebook, quasi a cadenza giornaliera, erano accompagnate da reiterate minacce di morte, cagionando così alla vittima un perdurante e grave stato di ansia e di paura, ed ingenerando nella stessa un fondato timore per la propria incolumità.
Atti persecutori, che i militari hanno riscontrato e comunicato in una dettagliata informativa inviata alla Procura della Repubblica di Isernia. Non si escludono già nei prossimi giorni ulteriori sviluppi della vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: