EVENTI – 25 Aprile, celebrazioni a Monte Marrone

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

ROCCHETTA AL VOLTURNO – Neanche il maltempo ha frenato le celebrazioni del 71° Anniversario della Liberazione.
Su Monte Marrone, luogo simbolo della resistenza italiana, erano in pochi, così pure a Castelnuovo, per il tradizionale omaggio al Cippo Funebre di Giaime Pintor.
Ma in tanti hanno poi partecipato alla cerimonia, spostatasi nel Museo delle Guerre Mondiali di Rocchetta al Volturno, alla presenza di autorità civili e militari.
Il prefetto di Isernia, Fernando Guida, ha consegnato le medaglie della Liberazione a sei cittadini: si tratta di Raffaele De Rita, nato a Bagnoli del Trigno; Carmine Di Meo, nato a Filignano; Giuseppe Di Pilla, nato a Sant’Agapito, Sabatino Fardone, nato a Macchia d’Isernia; Carlo Pellillo, nato a Bagnoli del Trigno; e di Alberto Tartaglione, nato a Macchia d’Isernia.
Presente alla manifestazione anche Lorenzo Coia, presidente della Provincia di Isernia che per l’occasione ha inviato il seguente messaggio:

La resistenza italiana, che doveva portare a questa Italia di oggi, saldamente inserita in Europa e nel mondo, in condizioni di dignità e di prestigio, della quale abbiamo difeso e difenderemo la libertà, è scaturita da un lato dal movimento popolare e dall’altro dalla generosa, eroica partecipazione delle truppe regolari alla guerra di liberazione. E guardo con commozione a questa unità che oggi si riscontra tra il popolo qui convenuto e le sue rappresentanze politiche e amministrative e le forze armate” – sono queste le parole di Aldo Moro, allora Presidente del Consiglio, che a Scapoli, nel 1968, commemorava il 35° anniversario della nascita del Corpo Italiano di Liberazione. ( C.I.L. ).

Successivamente questo evento fu ricordato dal Ministro Morlino nel 1973, dal Ministro Spadolini nel 1984 e nel 1993 dal Presidente della Camera Giorgio Napolitano. Il Presidente e comandante partigiano Sandro Pertini nel 1984 affidò ad un messaggio la celebrazione della ricorrenza da cui “ trasse vita il Corpo Italiano di Liberazione, nucleo e gloriosa premessa del rinato esercito dell’Italia libera e repubblicana”.

Ed è con orgoglio che oggi, da Presidente di questa provincia, ancorchè cancellata dalla Carta Costituzionale, che saluto con commozione la presenza del Prefetto, S.E. Fernando Guida, che è qui a consegnare ad alcuni valorosi nostri concittadini le medaglie della Liberazione. Sono ex combattenti , internati in campi di prigionia nemica, spesso in paesi stranieri, ma che hanno contribuito, al pari di coloro, che nel 1943 combatterono per la conquista di Monte Marrone a scrivere una pagina memorabile per la libertà del nostro paese.

Il Corpo Italiano di Liberazione nacque ufficialmente il 18/4/1944 dal disciolto 1° Raggruppamento Motorizzato e da quel momento l’Esercito Italiano e le formazioni partigiane del nord danno alla guerra di Liberazione un carattere nazionale, consentendo all’Italia di sedersi al tavolo dell’armistizio negoziando a testa alta le condizioni della ricostruzione e del mantenimento della democrazia.

Grazie ai loro sacrifici abbiamo ottenuto 71 anni di pace e di democrazia in un’Italia libera e repubblicana.

Viva l’Italia. Viva il 25 Aprile festa della Liberazione.

rocchetta a volturno

rocchetta3

rocchetta2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

ESTRATTO DELL’AVVISO DI VENDITA »

ISERNIA – LOCALITÀ PONTE S. LEONARDO – VIA CAMILLO CARLOMAGNO N.5.

Piena proprietà per l’intero di un locale commerciale di mq. 115 posto al piano terra del Condominio Primavera. Grazie a divisori interni, il locale si compone di due ambienti destinati ad uffici, un ambiente destinato a sala espositiva, un ambiente destinato a wc e un locale adibito a deposito. Prezzo base d’asta: € 100.000,00. IV VENDITA SENZA INCANTO in unico lotto: 7 maggio 2021 ore 19:00. Tribunale di Isernia – G.E. Dott. Vittorio Cobianchi Bellisari. Professionista delegato alla vendita e custode giudiziario Avv. Claudio Petrecca tel. 0865.904513. Rif. R.G.E. 35/2017. Ulteriori informazioni potranno essere attinte presso lo studio del professionista/custode dal Lunedì al Venerdì dalle ore 18:30 alle ore 20:00, nonché sul portale www.portaleaste.com e sul sito del Tribunale www.tribunalediisernia.net.

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

ESTRATTO DELL’AVVISO DI VENDITA »

ISERNIA – LOCALITÀ PONTE S. LEONARDO – VIA CAMILLO CARLOMAGNO N.5.

Piena proprietà per l’intero di un locale commerciale di mq. 115 posto al piano terra del Condominio Primavera. Grazie a divisori interni, il locale si compone di due ambienti destinati ad uffici, un ambiente destinato a sala espositiva, un ambiente destinato a wc e un locale adibito a deposito. Prezzo base d’asta: € 100.000,00. IV VENDITA SENZA INCANTO in unico lotto: 7 maggio 2021 ore 19:00. Tribunale di Isernia – G.E. Dott. Vittorio Cobianchi Bellisari. Professionista delegato alla vendita e custode giudiziario Avv. Claudio Petrecca tel. 0865.904513. Rif. R.G.E. 35/2017. Ulteriori informazioni potranno essere attinte presso lo studio del professionista/custode dal Lunedì al Venerdì dalle ore 18:30 alle ore 20:00, nonché sul portale www.portaleaste.com e sul sito del Tribunale www.tribunalediisernia.net.

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: