SANITÀ – Registro tumori regionale, qualcosa si muove

pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO – Dopo anni di ritardi, qualcosa si muove. Il Registro tumori della Regione Molise inizia a prendere corpo, con 9000 schede inserite nel software, la chiusura degli anni 2010 e 2011 e l’avvio di quelli del biennio successivo 2012/2013. È quanto emerso nel corso dell’ultima riunione tra il responsabile medico dr.Carrozza, lo staff medico e tecnico, la dott.ssa D’Innocenzo e le associazioni di categoria. “Un’operazione – come spiegato in passato – necessaria al fine di tracciare una mappatura sia sanitaria che territoriale delle diagnostiche tumorali, propedeutica a qualsiasi analisi del fenomeno, indispensabile per l’individuazione di punti di criticità”. Per la validazione da parte dell’AIRTUM, l’organo deputato ad approvare i dati inseriti, ci manca ancora un po’: avverrà con la fine degli inserimenti del quadriennio 2010/2014.
Però, per la prima volta il Quinto Rapporto dell’INAIL sul Registro nazionale dei Mesoteliomi (ReNaM), riporta anche la situazione del Molise, in virtù proprio dell’attivazione del Registro regionale.

Gli ostacoli maggiori, che sono emersi negli ultimi mesi, sono legati alla privacy dei dati e al trasferimento di essi da parte di qualche struttura al gruppo di lavoro.
La soluzione, da attivare nell’immediato con atto formale, è la revoca della delega de quo a quei dirigenti sanitari che si rifiutavano di trasmigrare i dati al gruppo di lavoro.

Ma a cosa serve il Registro tumori?

Il “Registro Tumori Regionale di Popolazione della Regione Molise” – come si sa – produce dati di rilevanza locale e stime di prevalenza a livello nazionale. Le sue funzioni principali sono:
– Monitorare i trend di incidenza, prevalenza e sopravvivenza dei tumori nel corso del tempo, nelle differenti aree geografiche e tra le diversi classi sociali;
– Valutare l’efficacia della prevenzione del cancro e dei programmi di screening;
– Valutare la qualità ed i risultati della diagnosi e cura dei tumori fornendo dati comparativi sui trattamenti e sui risultati ottenuti;
– Valutare l’impatto dei fattori ambientali e sociali sul rischio di tumore;
– Investigare le differenze nell’incidenza, nella sopravvivenza e nell’accesso al trattamento, fra le classi sociali e così contribuire ai programmi con lo scopo di ridurre le disuguaglianze;
– Sostenere indagini sulle cause dei tumori;
– Fornire informazioni in supporto ai servizi di conseling genetico per gli individui e le famiglie ad elevato rischio di sviluppare cancro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: