CARACCIOLO – Chiamate deviate a Isernia, tagli al centralino

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

AGNONE – Ancora tagli all’Ospedale ‘Caracciolo’ di Agnone; questa volta a chiudere i battenti sarà il centralino, che di notte non verrà più presidiato. A denunciarlo è Domenico Lanciano che segnala il Provvedimento Dirigenziale dell’U.O.C. Tecnico-manutentivo n. 76 del 04 maggio scorso.
Provvedimento questo che prevede “lavori inerenti l’unione logica per il passaggio in automatico delle comunicazioni telefoniche” dal centralino altomolisano a quelle del Veneziale.
La deviazione automatica delle chiamate telefoniche entranti al presidio ospedaliero di Agnone verso il centralino  di Isernia e il conseguente adeguamento dell’impianto telefonico – ha spiegato il direttore sanitario – si rendono necessari per via della  carenza di personale dedicato alla portineria/centralino dello Stabilimento del Caracciolo e per via della necessità di permettere allo stesso il godimento delle ferie”.
L’Asrem ritenuta la richiesta avanzata, adeguatamente motivata e giustificata, nonché finalizzata ad  eliminare disservizi per l’utenza e disagi al personale, ha proceduto in tal senso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: