EVENTI – In Tribunale la Notte bianca della legalità

Pubblicità Molise Network
Black&berries Venafro
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo

ISERNIA – Il Tribunale di Isernia, in collaborazione con l’URS Molise, aderisce all’iniziativa dell’Associazione nazionale magistrati. Domani 7 maggio, alle 9,30, presso l’aula “Aldo Moro” del Tribunale di Isernia si celebrerà il “Processo al Cyberbullismo”. Magistrati e studenti delle scuole superiori di Isernia, Venafro e Agnone procedono alla pubblica simulazione di un’udienza penale.
Sempre presso l’aula “Aldo Moro” a partire dalle ore 18 ci sarà anche la sessione pomeridiana della giornata sulla legalità, che prevede l’intrattenimento musicale con l’esibizione dei seguenti gruppi ore 18 Il Tratturo Trio Acustico, cantano e suonano Mauro Gioielli, Lino Miniscalco e Ivana Rubo; ore 18,45 Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso: Jacopo Rizzardi  con il concerto di chitarra.
L’iniziativa è stata fortemente voluta dal presidente del Tribunale di Isernia Vincenzo Di Giacomo e dal direttore dell’Ufficio Scolastico del Molise Anna Paola Sabatini.
L’evento richiama quello nazionale dell’Associazione dei Magistrati “La notte bianca della legalità” che è un momento significativamente impegnativo per gli studenti che avranno modo di cimentarsi in una simulazione dagli alti contenuti giudiziari ma anche sociali e didattici, con esperienze di grande impatto culturale. Una ricaduta certa per i giovani che dovranno essere “portatori sani di legalità nella propria realtà”.
Attività “in movimento” appassionanti alla scoperta del tribunale segreto, del mondo dell’avvocatura con una simulazione che coinvolgerà gli studenti nella parti riguardanti un processo, magistrati e avvocati del foro di Isernia e Campobasso.
Il presidente del tribunale di Isernia  Vincenzo Di Giacomo si è complimentato con i curatori dell’evento per conto dell’Ufficio Scolastico Regionale del Molise e, in modo particolare, con gli studenti del Liceo Artistico “G. Manuppella” di Isernia, del laboratorio di grafica che hanno realizzato il “disegno” della locandina che esprime creatività, intelligenza, sensibilità “dei nostri giovani per le tematiche legate alla legalità che è un concetto ad alto rischio di retorica epidermica; rischio che si supera attraverso la narrazione di esperienze significative e la testimonianza di tutti, anche dei ragazzi, nelle proprie vite quotidiane”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: