SANITA’ – Larino va in Tribunale per difendere il suo ospedale

vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Ospedale Vietri di Larino, vicino alla chiusura o a un suo drastico depauperamento specialistico con il declassamento a struttura sanitaria zonale di ricovero. Il sindaco della cittadina frentana Vincenzo Notarangelo si rivolge alla giustizia ordinaria e invia un esposto alla Procura della Repubblica del Tribunale di Larino per evidenziare come sebbene ci siano giudizi del Tar e del Consiglio di Stato che riabilitano il Vietri e quindi obbligano alla riapertura dei reparti chiusi,  si persista nell’atteggiamento da parte dell’Asrem e del Commissario a ridimensionare le funzioni del nosocomio frentano e a non riconoscerne quanto gli organi giudiziari amministrativi hanno confermato. Notarangelo evidenzia come si debba tornare indietro sulla possibile e paventata chiusura del Pronto soccorso con trasferimento dei 4 medici del reparto pronti a essere trasferiti al San Timoteo di Termoli e sostituzione del servizio con il 118, sul ridimensionamento del funzionamento della camera iperbarica e quindi di rimuovere quelle situazioni di profonda incertezza e di immobilismo sul pieno funzionamento dell’oculistica da sempre un’eccellenza specialistica del Vietri e sul futuro della rianimazione. Una serie di attività che dovevano essere rilanciate per riaffermare l’attrazione di alcune offerte specialistiche del Vietri e che invece ora con le contestate strategie sanitarie dei nuovi Piani sanitari sono destinate a non vedere alcun avvio causa la riconfigurazione dell’ospedale larinese che verrebbe spostato per la maggior parte delle sue specialità di fatto sul San Timoteo di Termoli. Il sindaco di Larino Notarangelo ha alzato la voce da tempo su ciò deciso a continuare una battaglia legale molto dura su questo versante consapevole che  un’area come quella frentana che raccoglie moltissimi Comuni del Molise centrale non possa venir meno nel suo ruolo di assistenza sanitaria avendone le attrezzature e le strutture anche all’avanguardia soprattutto per la prima emergenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: