WELLNESS – Fitness, queste le regole per una corretta igiene in palestra

Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro

SPORT – Piccoli consigli che però possono salvare la pelle (e non solo) a tutti coloro che vanno in palestra o svolgono attività sportive di vario genere all’aperto. Piccoli consigli che pur sembrando banali dovrebbero farci riflettere su un aspetto molto spesso sottovalutato: l’igiene nei luoghi sportivi. Non parliamo tanto della pulizia del centro che voi frequentate (che si spera sia sempre ben curata), ma delle norme che ognuno di noi dovrebbe rispettare per evitare spiacevoli inconvenienti a noi stessi e agli altri.
L’incidenza di irritazioni, infezioni, colonie di funghi e parassiti nei luoghi dove si fa sport, nonostante le raccomandazioni dei titolari dei vari centri, sono molto alte. Il che significa che ci possiamo impegnare di più per ridurre questi fastidiosi accidenti. Regole semplici. Eppure efficaci. Rispettiamole e sia noi che gli altri possiamo vivere l’esperienza sportiva nei nostri centri nel migliore dei modi.

  • Cambia le scarpe con il quale entri in sala: entrare in sala attività con delle calzature con il quale vieni dall’esterno porta non poche “schifezze” sul pavimento dove di li a poco tu e i tuoi compagni andrete a svolgere le vostre sedute di allenamento. Non si parla dello sporco visibile, ma di quello che ai nostri occhi non si vede. Germi e batteri ad esempio presi poco prima in un bagno pubblico.
  • Porta sempre con te una asciugamani da mettere dove ti poggi: il sudore contiene oltre ad acqua e sali minerali anche tossine di vario genere. Non credo sia simpatico sapere di sedersi o sdraiarsi sulle “tossine” di qualcun altro. Dunque rispetta te stesso, rispetta gli altri.
  • Pulisci le attrezzature da te utilizzate: ogni centro dovrebbe fornire carta e detergente disinfettante all’interno della sala così da poter permettere al cliente di pulire gli attrezzi da eventuali residui di sudore poco igienici.
  • Utilizza i bagni nel migliore dei modi: alle donne e agli uomini la raccomandazione va fatta allo stesso modo. Utilizzare il bagno nel migliore dei modi diminuisce drasticamente la possibilità di diffondere infezioni di vario tipo. Oltre a rendere la frequentazione di tali luoghi “piacevole” e non  parte dell’allenamento.
  • Non fare la pipì nella doccia: e già, sembra una banalità ma non è raro che sotto la doccia qualcuno diciamo così si “liberi dai liquidi superflui”. Non è igienicamente corretto per quanto detto fin ora oltre che scorretto nei confronti del centro stesso.
  • Se hai infezioni di vario tipo a livello cutaneo attento a dove ti poggi: abbi cura di non esporre parti affette da micosi o funghi con oggetti che di li a poco verranno usati da un altro utente. In doccia in particolar modo abbi cura di usare ciabatte e se puoi prima di frequentare a pieno ritmo cura bene la tua infezione.
  • Asciuga bene gli interstizi digitali: sono proprio gli interstizi digitali il posto più facilmente colpito da micosi. Questo perché quando non si asciugano bene si crea un ambiente caldo umido; l’ambiente preferito per lo sviluppo di queste infezioni.
  • Non utilizzare deodoranti molto forti prima di entrare in sala: nei deodoranti sono presenti alcuni elementi che per molte persone potrebbero risultare allergizzanti. Prima di entrare in sala abbi cura di non bombardarti di deodorante per fare il figo (o la vamp di turno) per evitare di creare danni del genere a qualcuno essendo la palestra un luogo chiuso dove sudando l’odore si diffonde più facilmente.
  • Non mangiare in palestra: si vede anche questo. Entri in sala e cominci a trovare mollichine o gocce di bevande a terra che possono favorire assalti da parte di insetti (formiche e mosche ad esempio) poco igienici
  • Se sei affetto da attacco parassitario curalo bene prima di rientrare: se sei affetto da attacco parassitario (pidocchi) per evitare di trasmettere a tutti i parassiti curati bene e poi rientri alle normali attività.
  • Se sei malato idem: buon senso e tutti stanno bene. Se hai uno stato influenzale evita di andare in palestra per te (potresti peggiorare la situazione se non ti alleni per una competizione) e per gli altri evitando di diffondere virus e batteri.

Banali? Semplici? Ripetitivi? Se questo è quello che normalmente nei nostri centri succede forse non lo sono. Riflettiamo e alleniamoci in santa pace.

ChineSil dott Mario Silvestri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: