EVENTI – Icaro 2016, la Polizia Stradale torna in aula

Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

ISERNIA/POZZILLI – Doppio appuntamento nella mattinata di oggi per la Polizia Stradale di Isernia che è tornata tra i banchi di scuola dei piccoli alunni dell’istituto comprensivo  Iovine di Pozzilli e dei neo-diciottenni dell’istituto superiore Majorana Fascitelli di Isernia.
Obiettivo dell’incontro è stato sollecitare i ragazzi all’osservanza delle regole stradali: il coinvolgimento di classi di differenti età punta, in un’ottica preventiva, a ribadire che la sicurezza stradale comincia dai più piccoli.
Per i bimbi della scuola dell’infanzia si tratta dei primi approcci in un’ottica di conoscenza e sviluppo del senso civico e del rispetto per le Istituzioni; per questo motivo grande interesse ha suscitato la possibilità di poter salire sulle auto della Polizia o vedere in funzione sirene e lampeggianti.
Per i neo-maggiorenni si è, invece, puntato alla sensibilizzazione sui temi della guida sotto effetto di alcol e droghe e sull’uso dei cellulari: la principale causa di incidenti nell’ultimo anno. Molteplici le domande per chiarire dubbi e ottenere ulteriori informazione: l’occasione ideale per sgombrare il campo anche da falsi miti e leggende in voga tra gli adolescenti.
L’obiettivo è creare un circolo virtuoso, ed in ciò la collaborazione con le scuole è importantissima, perché i giovani , formati sulla sicurezza stradale, diventino formatori e censori dei più grandi.
I dati Istat, infatti, ci riportano una riduzione degli incidenti tra gli under 18  ed un aumento per la fascia di utenti con età tra i 30 ed i 50 anni. Dai più piccoli ai più grandi: la sicurezza si fa strada ed arriva nelle case!

polstrada scuole2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: