WELLNESS – Cheat meal: la moda del pasto libero settimanale per chi è a dieta

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro

SPORT – Gli amanti del fitness e gli sportivi in genere durante la settimana seguono in maniera anche piuttosto rigida schemi alimentari “puliti” curando il bilancio di tutti i macro e micronutrienti per avere il massimo in  termini di performance durante gli allenamenti e di conseguenza essere favoriti nel raggiungimento degli obiettivi estetico-prestativi. Ma a volte non tutti riescono a porre freno al desio di qualcosa di “fuori norma” durante i loro periodi di dieta e così è nata l’esigenza di mettere nel piano di uno sportivo o amante del fitness un pasto libero che in un certo senso possa gratificare la persona di tutti i sacrifici fatti fino a quel momento per giungere a quell’obiettivo.
Ma quali sono i pro e i contro del cheat meal? Funziona? Non funziona? Rovina i risultati ottenuti? Li potenzia? Scopriamolo insieme.
Innanzitutto dobbiamo chiarire cosa si intende per pasto libero: un pasto libero, a seconda del periodo di dieta che si sta attraversando, può essere un pasto che reintroduce un alimento del quale ci si è privati fin ora, o un pasto dove si introducono più kcal del normale o ancora un giorno completo dove poter mangiare quel che si vuole senza rispettare gli schemi normali.
Per convenzione, essendo la situazione più comune, oggi parliamo dei pro e dei contro di un pasto libero dove non è previsto il conteggio calorico giornaliero.

Durante periodi di dieta ristretta vanno a modificarsi alcuni valori a causa del deficit calorico nel nostro organismo. Il corpo per produrre energia in deficit calorico comincia a intaccare dapprima le riserve di grassi (parametro ok delle diete) e poi gli aminoacidi costituenti i tessuti, in particolare la massa muscolare (non proprio ok per un soggetto fitness). Per ovviare a ciò l’organismo va in modalità risparmio energetico abbassando il metabolismo attraverso la regolazione di ormoni come leptina e testosterone che diminuiscono in caso di dieta ipocalorica prolungata. In particolare la leptina ormone principale nella regolazione del metabolismo stesso cala al diminuire delle kcal introdotte in dieta. Il cheat meal può essere considerato come una ricarica per l’organismo per rimettere in moto il metabolismo attraverso la stimolazione della leptina. Dunque si riaccelera il metabolismo, si ridà una bella carica e si ricomincia con la dieta. Ma ciò non ha controindicazioni? Certo che si! Perché, soprattutto dopo periodi duri in regime ristretto, è frequente non controllarsi durante il cheat meal:

  • Si introducono più di 3000/4000 kcal senza rendersene conto
  • I sensi di colpa post abbuffata aumentano la produzione di cortisolo (ormone dello stress) che intacca la massa muscolare
  • Nel giorno seguente ad una abbuffata si tende a non rispettare la classica dieta allungando gli effetti negativi dello sgarro
  • Non seguire il classico allenamento il giorno dopo, ma dedicarsi ore ad un cardio incontrollato per bruciare kcal in eccesso
  • I macronutrienti subiscono uno sbilancio che nei giorni successivi può dare noia (sentire bisogno incessante di dolce perché il corpo ne ha ricevuto molto in poco tempo)

Ora visti gli effetti (secondo noi negativi) affermiamo che il cheat meal aiuta soprattutto sotto il punto di vista psicologico ad affrontare una dieta, accelera il metabolismo facendo aumentare la leptina in regime ipocalorico, gratifica la persona se fatto con ordine e parsimonia. Cheat meal è un pasto o un giorno libero che però non deve far commettere errori banali o entrare in spirali psicologiche devastanti. Cheat meal è gratificazione, ma cerca comunque di regolarti. In fondo hai scelto di essere un tipo o una tipa fitness e vuoi anche dei risultati, altrimenti non stavi neanche leggendo questo articolo visto che ogni pasto sarebbe stato un cheat meal. Cheat meal si, cheat meal fatto bene, cheat meal vantaggioso se fatto con la testa!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: