FRATTURA – Dopo la protesta di piazza il governatore dichiara che la riforma sanitaria va avanti

sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO  –   La sanità dei nuovi Piani operativi andrà nella direzione di curare al meglio il cittadino. E poi la sanità al privato non si paga . E’ il contenuto secco della risposta che il governatore Frattura ha piazzato alla protesta di oggi pomeriggio contro i Piani operativi sanitari: <Rispetto per chi ha manifestato – ha dichiarato in serata – . Altrettanto per chi non lo ha fatto. In questa manifestazione ho visto un Molise maturo: chi è sceso in piazza e lo ha fatto per chiedere che la sanità pubblica sia di qualità nella nostra regione mi trova al suo fianco – afferma –. La sanità appartiene alla sfera dei diritti, per i quali lavoriamo>. Aggiunge.<Coi Ministeri della salute e dell’economia, in un confronto spesso duro in questi anni, ma sempre proficuo, abbiamo costruito una proposta che punta a riorganizzare in maniera organica la sanità del Molise: sarà di qualità, integrata con le strutture private convenzionate, sarà sostenibile dal punto di vista economico”, assicura Frattura. Ai cittadini – prosegue il presidente della Giunta regionale  –, e agli operatori della sanità, che oggi hanno protestato per porre alla mia attenzione la richiesta di servizi migliori, che assicurino prestazioni d’eccellenza, e non solo negli ospedali, ma anche sul territorio, prossimi a chi soffre, dico che il piano operativo va in questa direzione. Mi auguro di arrivare quanto prima alla condivisione dell’accordo per portarlo in Conferenza Stato-Regioni: così metteremo in pratica la riorganizzazione dell’assistenza sanitaria>. La riforma comunque non si ferma va avanti Frattura lo aveva anticipato anche nei giorni passati certo che possa accontentare tutti:<La nostra riforma, nel rispetto di tutti, di chi ha manifestato e di chi non lo ha fatto, va avanti – conclude il governatore – Rispetto chi non è sceso perché ci sta dando fiducia; rispetto chi non è sceso pur avendo gli stessi dubbi di chi ha sfilato perché non ha voluto unirsi a una manifestazione cui si è cercato di dare ben altri significati, quasi referendari. I dubbi maggiori li fughiamo: da noi il privato in cui devi pagare per essere curato non esiste. E i molisani lo sanno bene. La sanità, la programmazione dei servizi per la salute, sono questioni troppo serie per strumentalizzarle. Sulla riorganizzazione dei servizi di assistenza mi gioco tutta la mia credibilità. Chiedo il tempo necessario a dimostrare con i fatti, anche sul riordino, quello che oggi dichiaro>.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: