ELEZIONI COMUNALI – Conca Casale: parla Luciano Bucci, sindaco uscente, a capo della lista “Siamo Conca Casale”

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

CONCA CASALE – Ai due candidati sindaci di Conca Casale, Luciano Bucci sindaco uscente e Annibale “Nanni” Prete, la novità alternativa, in ossequio alla par condicio avevamo proposto due quesiti cui rispondere per farne oggetto di articolo. Prima domanda: Perché l’elettore di Conca Casale, a tuo parere, voterà la tua lista? Secondo quesito: Quali i tuoi impegni/programmi prioritari per Conca Casale? Ebbene da Bucci sono arrivate le risposte, da Prete le attendiamo. Ed allora iniziamo ad ospitare quanto afferma Luciano Bucci, alla guida di “Siamo Conca Casale”, in attesa di pubblicare anche quanto afferma Prete non appena lo comunicherà. “Ringrazio dell’ospitalità offertami -attacca Luciano Bucci- e sono certo della riconferma del gruppo che compone “Siamo Conca Casale” in quanto ha dimostrato profondo attaccamento al paese e gran voglia di fare per la comunità. Il gruppo che rappresento ha portato nuovi stimoli e vitalità a Conca Casale, favorendo iniziative, realizzando infrastrutture e cercando di contrastare il concetto di “paese abbandonato e vecchio”. Sono certo che i casalesi ci voteranno avendo noi intrapreso un percorso di rinascita del paese che non si può rischiare di interrompere”.
Quindi impegni e programmi prioritari per Conca Casale, secondo Bucci: “Il nostro nuovo programma prevede tre grandi aree di lavoro: a) valorizzazione e promozione del territorio, b) promozione di associazionismo e cooperazione a fini economici, c) abbattimento della spesa pubblica. Relativamente al primo punto ci sarà l’impegno a trovare risorse idonee alla promozione culturale, gastronomica e sociale del territorio comunale in modo da farlo ulteriormente conoscere ed apprezzare. Per il secondo aspetto si mirerà a stimolare la formazione di cooperative al fine di produrre prodotti locali importanti, come ad esempio i legumi e la “Signora”, (insaccato di maiale tipico del posto, ndc). Da segnalare anche l’idea di creare cooperative sociali per la residenza anziani che si sta proponendo a Conca Casale. Circa l’abbattimento della spesa sono in programma la realizzazione di impianti fotovoltaici in corso e la previsione di nuovi lavori di riqualificazione energetica su impianti comunali, contando così di azzerare le spese energetiche e dimezzare quelle di gestione dell’Ente”. Bucci chiude quindi con una “stilettata” alla lista avversaria: “Ci sono differenze sostanziali -afferma- tra noi e la lista dei nostri avversari. A fronte di soli 3 residenti e nessuna donna nella lista Prete, “Siamo Conca Casale”, il nostro schieramento, è composto da 6 residenti e quattro donne. Giudichino i cittadini e votino chi ritengono più affidabile”. Aspettiamo adesso quanto ci scriverà Annibale “Nanni” Prete per pubblicarlo e farlo conoscere agli elettori di Conca Casale.

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: