INFRASTRUTTURA – Presentata un ‘idea progettuale di ciclovia religiosa dal Molise a Pietrelcina

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Da bosco Redole stazione in prossimità del territorio di Guardiaregia fino a Pietrelcina, in provincia di Benevento a qualche decina di chilometri dal capoluogo sannita, paese natale di San Pio. Un tratto di ferrovia lunga una quarantina di chilometri dismessa da anni su cui è allo studio la realizzazione di una ciclovia del Molisannio denominata “Sul cammino di Padre Pio”. Il progetto di una infrastruttura cicloamatoriale turistica e religiosa, messa a punto dalla Provincia di Campobasso è stata presentata a palazzo Magno dal presidente De Matteis :<Negli ultimi anni, in tutta Europa e dalle Regioni Alpine fino alla Sicilia, numerosi sono gli esempi di ciclovie che raccolgono appassionati delle due ruote, ma soprattutto famiglie che vogliono trascorrere momenti di svago con costi ridotti, unendo all’attività fisica, la conoscenza di nuovi territori la loro storia, la cultura l’enogastronomia e percorsi religiosi. L’idea progettuale – afferma il presidente De Matteis – nasce dalla necessità di dotare i nostri territori di una ciclovia recuperando una tratta ferroviaria dismessa, che possa essere una risposta alla crescente richiesta di mobilità alternativa. Mi riferisco alla tratta di RFI che va dalla stazione di Bosco Redole di San Giuliano del Sannio, fino a Pietrelcina nel beneventano, per un totale di 7 Comuni. La Provincia di Campobasso di Campobasso auspica che questa idea possa, in un futuro prossimo essere raccolta e portata avanti con il coinvolgimento di tutti gli interessati nell’ottica di una crescita dei territori>. Alla presentazione dell’iniziativa hanno preso parte oltre al presidente della Provincia De Matteis ed al capogruppo di maggioranza Mario Colalillo, anche l’assessore regionale Nagni, i consiglieri regionali Ioffredi e Parpiglia, il presidente del Coni Guido Cavaliere, l’ing. Favo in rappresentanza Compartimento Trenitalia Napoli, Lega ambiente, autorità dei Comuni interessati, della federazione ciclisti italiani, la Lega autonomie ed i vescovi di Campobasso Boiano e Benevento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: