TURISMO – Pizzone, inaugura il Museo dell’orso bruno marsicano

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

PIZZONE – Pizzone, Mainarde, Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, Appennino Centrale, questo il contesto nel quale, giovedì 26 maggio alle ore 17.00, sarà inaugurato ed aperto al pubblico il nuovo Museo dell’Orso bruno marsicano, nella sede di Piazza Municipio, recentemente ristrutturata nell’ambito del progetto “Lavori di rifunzionalizzazione dell’ex scuola elementare per il riallestimento del Museo dell’orso marsicano”, sostenuto economicamente dalla Regione Molise attraverso lo strumento programmatico e finanziario del P.I.T. “Alto Molise e Mainarde”.
Il recupero dell’edificio della nuova sede museale ed il restyling degli allestimenti sono stati voluti dall’attuale Amministrazione comunale, guidata dal giovane Sindaco Letizia Di Iorio, poiché ritenuti funzionali, anch’essi, ad un più ampio processo di valorizzazione turistica del territorio, la cui forte vocazione naturalistico/ambientale ha quale strategico valore aggiunto la presenza di molte specie bandiera del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise come l’aquila, il camoscio d’Abruzzo e l’orso bruno marsicano.
Le attività avranno inizio alle ore 17.00 in Piazza Municipio a Pizzone dove i visitatori saranno accolti e guidati nella visita della nuova sede museale, al termine della quale, dopo i saluti di rito, seguiranno una serie di interventi tecnico-scientifici coordinati dal Presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo, Antonio Carrara.
I relatori presenteranno i loro studi sulla biologia, sull’attuale distribuzione e consistenza della popolazione e sulle strategie di conservazione della rarissima sottospecie marsicana di orso, descritta del naturalista molisano Giuseppe Altobello nel 1921.
Il Direttore del PNALM, Dario Febbo, esporrà le strategie che quotidianamente il Parco pone in essere, in sinergia con le altre istituzioni competenti in materia di conservazione della natura, per la tutela dell’orso bruno marsicano. Seguirà il racconto di Roberta Latini, zoologa del Servizio Scientifico del PNALM sulla singolare esperienza con l’Orsetta Morena. Dell’attuale situazione dell’orso in Appennino centrale parlerà, invece, il Prof. Paolo Ciucci, ricercatore dell’Università di Roma. Chiuderà la serie di interventi il Presidente della Società Italiana per la Storia della Fauna “G. Altobello”, Corradino Guacci, che riferirà della presenza dell’orso marsicano in Molise tra storia e conservazione.
Con l’auspicio che emergano anche indicazioni sulle strategie regionali per il turismo, sul ruolo dei musei quali luoghi della cultura e sull’importanza della conservazione della natura per il futuro dei piccoli centri come Pizzone, le conclusioni saranno lasciate al Consigliere regionale con delega al turismo, Domenico Di Nunzio, al Presidente dell’Associazione Nazionale Musei Scientifici, Fausto Barbagli, per la seconda volta in Molise dopo l’inaugurazione del Museo Civico di Storia Naturale della Valle del Fortore ed al Presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo, Antonio Carrara.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: