FESTA DELLA POLIZIA DI STATO – Celebrato il 164° Anniversario dalla Fondazione

ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

ISERNIA – Celebrazioni questa mattina alla Questura di Isernia, in occasione della Festa della Polizia di Stato. L’appuntamento con il 164° Anniversario dalla Fondazione del Corpo è stato un momento importante per tracciare il bilancio dell’attività, portata avanti nell’ultimo anno: 64 Avvisi Orali, 42 Fogli di Via Obbligatori, 6 richieste di ammonimento, 2 richieste di Sorveglianza Speciale, 6 provvedimenti Daspo sono stati adottati dalla Divisione Anticrimine.
L’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico nel periodo interessato, supportato periodicamente dai Reparti Prevenzione Crimine di Napoli e Pescara, ha controllato 14.163 persone e 9.865 veicoli.
La Squadra Volante ha tratto in arresto in flagranza di reato 4 persone, di cui 3 per tentato furto effettuato ai danni di un locale commerciale del centro città ed 1 per violenza, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.
Per quanto riguarda l’attività di polizia giudiziaria la Squadra Mobile ha arrestato 7 persone in flagranza o in esecuzione di provvedimenti della Autorità Giudiziaria e denunciato 162 persone. In particolare, è stato arrestato un noto truffatore di anziani ad aprile nel centro cittadino.
Un 24enne ed un 20enne di etnia rom, entrambi residenti in questa provincia, sono stati arrestati in esecuzione di due Ordinanze di Custodia Cautelare in carcere in quanto dediti al traffico ed allo spaccio di costanze stupefacenti.
Un 32enne residente in questa provincia, è stato arrestato per detenzione illegale di munizionamento da guerra.
Inoltre, è stata individuata ed arrestata una donna cinese di 50 anni, in esecuzione di un’Ordinanza di Applicazione di Misura Coercitiva degli Arresti Domiciliari, la quale in concorso con altri aveva favorito e sfruttato la prostituzione di due giovani connazionali. Lo stabile dove abitualmente venivano ricevuti i clienti è stato posto sotto sequestro.
In tema di immigrazione, è stata condotta dalla D.I.G.O.S. una complessa attività investigativa, coordinata dalla Divisione Distrettuale Antimafia di Campobasso, che ha permesso di scoprire un traffico di stupefacenti nonché una complessa rete dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina che utilizzava come basi i centri di accoglienza per stranieri. Nel periodo in considerazione, l’Ufficio Immigrazione della Questura ha emesso 1.343 permessi di soggiorno, di cui 361 permessi di primo rilascio e ricevuto 308 richieste di asilo.
Le espulsioni sono state 13, gli ordini a lasciare il territorio nazionale 8 e gli accompagnamenti alla frontiera o al CIE 3.
Intensa anche fattività della Divisione di Polizia Amministrativa con 1.200 passaporti elettronici rilasciati, 99 titoli di viaggio per minori, 471 licenze di porto d’armi per uso caccia e sportivo e 1.185 denunce di detenzione armi e munizioni.
Rilevante anche il contributo delle Sezioni della Polizia Stradale e della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Isernia.
In particolare, la Polizia Stradale ha controllato 13.505 persone, delle quali 6.857 con precursori ed etilometri, e 12.991 veicoli, accertando 11.801 infrazioni al Codice della Strada. 3 persone sono state arrestate e 63 sono state denunciate in stato di libertà.
La Polizia Postale ha effettuato 2.392 controlli alle agenzie di Poste Italiane presenti in provincia, ricevendo 211 denunce/querele, delle quali 34 per illecito utilizzo di strumenti di pagamento e clonazione di carte di credito e per accessi abusivi a sistemi informatici protetti. Sono state denunciate 86 persone in stato di libertà.
Inoltre, il personale ha fornito un decisivo contributo di competenza e professionalità nell’attività di sensibilizzazione e formazione dei giovani studenti sul tema della legalità, con particolare riferimento all’educazione stradale, ai rischi legali al cyber-bullismo e alla pedopornografia on line.
Durante la mattinata sono stati conferiti encomi agli agenti che si sono distinti per particolari operazioni:

1 Isp. Capo Domenico NOCERA
2 ASS. C. Remo BOGGIA
3 ASS. C. Silverio DE FUSCO
     4 ASS. C. Moreno GENTILE

 con la seguente motivazione“Evidenziando spiccate capacità professionali ed intuito investigativo, coordinava/espletava un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva l’esecuzione di un’o.c.c.c. a carico di quattro soggetti, responsabili dei reati di estorsione ed usura”. 

 ENCOMIO conferito al:

Sov. Antonio MARTINELLI

con la seguente motivazione“Libero dal servizio, evidenziando spiccate capacità professionali e notevole intuito investigativo, traeva in arresto un individuo responsabile dei reati di evasione, resistenza a Pubblico Ufficiale e favoreggiamento personale.

 ENCOMIO conferito a:

1 Isp. Capo Francesco D’ALONZO
2 ASS. C. Valter D’ALLEVA
3 ASS. C. Massimo FERRETTI

 con la seguente motivazione“Evidenziando notevole capacità professionale e intuito investigativo, coordinava/partecipava ad una attività investigativa che si concludeva con il deferimento all’Autorità Giudiziaria di sessantadue persone, residenti in varie località, responsabili di detenzione di materiale pedopornografico”. 

 ENCOMIO conferito a:

1 Sovr.te Antonio ZANNITI
2 ASS. C. Marcello ANTINUCCI
3 ASS. C. Anna Valeria DI LUCA
4 ASS. C. Antonio TEDESCHI

con la seguente motivazione“Evidenziando notevoli capacità professionali, partecipavano ad una laboriosa attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di tredici persone, responsabili di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti”.

LODE  conferita al:

Primo Dirigente Dott. Salvatore PIEMONTE

con la seguente motivazione“Per l’impegno profuso nel dirigere una complessa attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un individuo responsabile, in concorso, dei reati di sequestro di persona, tentato omicidio, rapina ed altro”. 

LODE conferita al:

Commissario Capo Dott. Fabio CAPALDO

con la seguente motivazione“Evidenziando lodevole capacità professionali ed intuito investigativo, dirigeva un’indagine di polizia giudiziaria che si concludeva con il fermo di tre individui gravemente indiziati dei delitti di rapina pluriaggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere”. 

LODE conferita a:

1 Isp. Sup. SUPS Raffaele MANUPPELLA
2 ASS. C. Vincenzo DI MONACO

con la seguente motivazione:“Per la capacità professionale dimostrata nell’espletare un’operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con la disarticolazione di un sodalizio criminale dedito alla commissione del reato di frode informatica”. 

LODE conferita a:

1 Comm. Capo Dott. Fabio CAPALDO
2 ASS. C. Moreno GENTILE
3 ASS. C. Moreno INTEGLIA
4 ASS. C. Anna PISCITELLI

con la seguente motivazione“dando prova di capacità professionali, coordinava/partecipava ad una laboriosa attività di polizia giudiziaria che conduceva all’arresto di tredici persone responsabili di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti”. 

LODE conferita a:

1 Sovr.te Antonio ZANNITI
2 ASS. C. Marcello ANTINUCCI
3 ASS. C. Anna Valeria DI LUCA
4 ASS. C. Antonio TEDESCHI

con la seguente motivazione:“Partecipavano, con professionalità e dedizione, ad una attività di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia tre soggetti rei di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale”.

LODE conferita a:

1 Sovr.te Telemaco CAMPOPIANO
2 ASS. C. Sergio DE SPIRITO
3 ASS. C. Daniele Graziano MARRA

 con la seguente motivazione:“Dando prova di abilità professionale, partecipava ad una attività investigativa che si concludeva con il deferimento all’Autorità Giudiziaria di sessantadue persone, residenti in varie località, responsabili di detenzione di materiale pedopornografico”. 

festa5 festa6 festa7 festa8

 

 

 

festa polizia 2 festa polizia4

festa polizia3 festa Polizia IMG-20160526-WA0008

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: