SANITA’ – Sul parere dell’ Avvocatura Frattura attacca i Cinque Stelle

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

CAMPOBASSO – Un’altra gara di abilità. Il tormentone sulla sanità è diventato un vero e proprio slalom per il presidente Frattura e per chi come noi lo dobbiamo affrontare quasi ogni giorno. L’ultimo ostacolo o gli ultimi birilli sono quelli piantati da Cinque Stelle. Che qualche giorno avevano sottolineato come l’Avvocatura regionale avrebbe riconosciuto, in parole stringate e semplici, tralasciando tutti gli altri aspetti, e quindi confermato nella sua funzione privata la Fondazione Giovanni Paolo II all’interno della famigerata fusione con il Cardarelli a dispetto di quanto riferirebbe il governatore. Ed ecco la risposta del presidente della Giunta Paolo Di Laura Frattura. Che nel corso di una conferenza stampa del pomeriggio supererebbe anche quest’altra prova a ostacoli ribadendo e sottolineando quanto sull’argomento spesso si resti distratti o si abbia poca contezza di quanto accade. Quindi l’Avvocatura regionale che tra l’altro è un organismo legislativo e di controllo della Regione e che comunque non avrebbe mai potuto entrare in una questione così grossa e delicata come quella di un parere di integrazione o dare un giudizio sull’effettivo status futuro dell’una e dell’altra parte in questione né poteva essere opportuno da parte del Governatore rivolgersi a lei, ha formulato a espressa richiesta del presidente Frattura, su argomento specifico e altri di natura generale nell’ambito dell’integrazione, e chiarito che il personale della Fondazione Giovanni Paolo II  nella futura integrazione e riconfigurazione tra Cardarelli e Cattolica rimarrà e perciò continuerà a lavorare con contratto privatistico così come ad oggi:<Nessuno ha mai pensato – ha detto il Governatore – di trasformare la Fondazione in una struttura di diritto pubblico quello che oggi puntiamo a realizzare è il cambio della governance, cioè la cabina di guida del nuovo blocco Cardarelli Fondazione>. Un cambiamento dello status sindacale e lavorativo degli operatori sanitari potrebbe mutare soltanto dopo uno sblocco del turn over e attraverso regolare e evidente bando pubblico. Naturalmente il cambio e le modalità con cui si andrà a formare la nuova governance avrà le dovute ripercussioni finanziarie anche nel rapporto Regione Fondazione. Ovvero se il comando di Cardarelli-Cattolica sarà affidato ad un direttivo composto da 5 componenti in cui uno solo sarà di nomina della Fondazione, viene da se che sarà necessario che da parte della Regione ci sia un onere economico da corrispondere alla Fondazione. In caso contrario con la coabitazione sarà sottoscritto un contratto di comodato d’uso per 99 anni gratuito a favore dell’Asrem e l’utilizzo di 200-300 posti letto all’interno degli stabili di contrada Tappino. Allora, le cose sarebbero così.  <Pentastellati distratti in Consiglio regionale sull’argomento> dice Frattura. Un abbaglio per i 5 Stelle a palazzo Moffa? A questo punto crediamo che il rally intitolato alla “Disputa a tutti i costi” debba continuare. Gli ultimi birilli dovrebbero essere superati senza farli cadere ci auguriamo nell’ultima prova del rally, dai Cinque Stelle Federico e Manzo. Che abbiano ragione o torto. Se hanno inteso male o si sentono dalla parte della ragione su quest’altro paventato arcano ci portino le carte. E così facciamo altra conferenza stampa!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
Maison Du Café Venafro
colacem
panettone di caprio
pasticceria Di Caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

pasticceria Di Caprio
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: