CINEMA – Vergine giurata, proiezione all’ex Gil

eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

CAMPOBASSO – C’è anche MoliseCinema tra i protagonisti della conferenza finale del progetto AdriGov, finanziato dal programma transfrontaliero Ipa Adriatic, che vede come capofila la Regione Molise.
Domani 30 maggio, nell’auditorium ex Gil di Campobasso, dalle 10.30, è in programma un evento culturale nel corso del quale, a cura di MoliseCinema, sarà proiettato il film ‘Vergine giurata’ unico titolo italiano in concorso al 65° Festival di Berlino e proposto con successo all’ultimo Festival di Casacalenda.

Presente in sala la regista Laura Bispuri, messa in risalto dalla critica per aver saputo raccontare una storia dai contenuti forti e dai contorni delicati come quella di Hana, una bambina che cresce sulle montagne albanesi, dove vige una cultura arcaica e maschilista che non riconosce alle donne alcuna libertà. Per sfuggire al suo destino Hana si appella alla legge della sua terra, il Kanun: giura di rimanere vergine, prende il nome di Mark e si fa uomo, ottenendo gli stessi diritti dei maschi, ma rinunciando alla sua femminilità e ad ogni forma di amore fino a quanto un viaggio in Italia cambierà per sempre la sua vita.

Il film vive sul filo sottile dell’eterno conflitto tra emancipazione e femminilità. Interpretato da Alba Rohrwacher, Flonja Khodeli, grande protagonista l’anno scorso a MoliseCinema, Lars Eidinger e Luan Jaha, ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi internazionali ed è liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Elvira Dones (Feltrinelli 2007).

Al termine della proiezione (l’ingresso è gratuito) la regista Laura Bispuri incontrerà il pubblico dando inizio al dibattito che porterà alla conclusioni.

Lo spazio dedicato al connubio tra cinema e cooperazione nasce sotto lo slogan che spinge per un “Cinema come ponte culturale tra le due sponde dell’Adriatico”. A dare ulteriore consistenza all’iniziativa c’è il progetto di realizzare un Festival del cinema italiano in Albania e nei Balcani. Questa è l’ultima sfida lanciata da MoliseCinema. Promuovere una rassegna di questo tipo è perfettamente in linea con gli obiettivi della Strategia per l’Euroregione Adriatico-Ionica dell’Unione Europea. L’iniziativa avrà una sua anteprima nel corso della 14^ edizione di MoliseCinema, che si svolgerà dal 2 al 7 agosto a Casacalenda e che, tra le altre novità, presenterà una selezione del più recente e innovativo cinema albanese. Il progetto vede la collaborazione del comune albanese di Scutari e del Tirana Film Festival.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: