AMMINISTRATIVE – D’Apollonio: “Porta aperta a tutti”

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

ISERNIA – Comizio elettorale per Giacomo D’Apollonio che, ieri pomeriggio, è riuscito a riportare in strada la cittadinanza. In tanti si sono presentati in piazza Celestino V per ascoltare il suo programma e per valutarne i contenuti.
A introdurre i lavori Luisa Iannelli, portavoce di Fratelli d’Italia, salita sul palco con Michele Iorio  (Insieme per il Molise) e con lo stesso candidato D’Apollonio.
Scusandosi per la voce bassa, la giovane portavoce di FdI ha citato Seneca:”i buoni consigli – ha detto – si danno sotto voce”. E il suo di consiglio, anche se bisbigliato, è stato chiaro: “Scegliere e sostenere D’Apollonio: una persona della società civile, prestata alla politica, con l’esperienza maturata nell’opposizione“.
Iannelli ha anche motivato la scelta del comizio in una piazza simbolo del centro storico che “rappresenta la storia passata, la storia romana, e che porta i segni tangibili del bombardamento, da cui gli isernini hanno imparato che si può risorgere e ricostruire. Da qui – ha affermato – bisogna ripartire per ridare alla città la dignità che merita. Guardare al passato per costruire un futuro, per i tanti, per i giovani che amano questa città e vogliono rimanere, e non criticarla da lontano“.
A prendere la parola Michele Iorio che, dopo aver ringraziato i presenti, si è detto “ottimista sul risultato”.  “D’Apollonio – ha dichiarato – è una persona seria, modesta nel senso migliore del termine e saprà amministrare bene questa città denigrata e degradata dalla precedente amministrazione. Un’amministrazione andata a casa con il plauso della gente, e che oggi si ripresenta con gli stessi volti“.
Iorio ha parlato di sanità, del rischio della perdita del reparto di ostetricia, del depauperamento dei servizi dell’ospedale, dell’impoverimento di Isernia, della disoccupazione, dei tagli alle politiche sociali, delle politiche del lavoro. Non è mancato un passaggio sull’Ittierre.
Palpabile l’emozione di D’Apollonio: “Non sarò un gabelliere – ha chiarito – le tasse le hanno aumentate nella vecchia amministrazione, gli stessi che oggi dicono che le abbasseranno”. La sua porta, promette: “sarà aperta a tutti”, perché sua intenzione è mettersi a servizio della Città, restituire fiducia alla popolazione, grazie ad un’amministrazione corretta, impegno quotidiano e ascolto.

pubblico comizio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: