IMPRESE – In Molise predominano quelle “rosa” nei settori agricolo e commerciale

ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

CAMPOBASSO – Imprese, in Molise quasi 1 su 3 è donna. Lo rileva l’Ufficio studi di Unioncamere Molise che tra l’altro evidenzia come nel primo trimestre dell’anno, tradizionalmente caratterizzato da un bilancio negativo tra iscrizioni e cessazioni d’impresa, l’imprenditoria femminile fa segnare un saldo negativo di  -31 imprese, in netto miglioramento, però, rispetto ai risultati dei primi trimestri degli ultimi anni. Al 31 marzo 2016 in Molise si contano 9.878 imprese “rosa” registrate . Ne erano 9.795 un anno fa. Le circa 10 mila imprese rosa costituiscono così il 28% dell’universo imprenditoriale regionale, risultato che fa della nostra regione quella con il tasso di femminilizzazione più elevato d’Italia. Le iscrizioni di nuove imprese femminili nel trimestre sono state pari a 254 (un anno fa 204) e hanno rappresentato più di un terzo delle iscrizioni totali. Le cessazioni, al netto di quelle operate d’ufficio, sono state pari a 285. In sintesi, pertanto, l’imprenditoria femminile in Molise registra, nel primo trimestre dell’anno, un tasso di crescita negativo pari a -0,31% e, pur essendo negativo, il miglior risultato degli ultimi sei anni. Nella graduatoria regionale per tasso di crescita, il Molise si pone all’11° posto, facendo un po’ peggio sia rispetto alla media nazionale (-0,24%), sia rispetto al Mezzogiorno (-0,22%). Rispetto al 2015, poi, restano stabili sia il numero di imprese rosa con procedure concorsuali (88 nel trimestre in esame), sia quelle in scioglimento o liquidazione (149 imprese). Quanto alle forme giuridiche resta predominante in regione il numero di ditte individuali che rappresentano circa il 79% del totale delle imprese “rosa”: il saldo nel trimestre per tali imprese è negativo e pari a -56 unità, anche se in netto miglioramento rispetto al risultato del primo trimestre del 2015. Continuano a crescere, al contrario, il numero delle imprese femminili che scelgono forme societarie più complesse: le società di capitali, che sono il 13% del totale, chiudono il trimestre con un saldo positivo (+38 unità) e mostrano, le uniche insieme alle cooperative, un tasso di crescita positivo pari a +3,11%. Nella distribuzione delle imprese per settori di attività economica la regione Molise si evidenzia per un ulteriore primato: è la regione con la più alta percentuale di imprese femminili agricole, percentuale superiore anche a quella della Basilicata che si ferma al 41,5%. L’incidenza delle imprese agricole in Molise è più alta sia rispetto all’Italia in complesso (17,6%) che in confronto all’area geografica di appartenenza (Sud e Isole: 24,7%). Subito dopo il settore agricolo, le imprenditrici molisane scelgono il commercio (23,1%) e gli altri servizi (26,5%), dove spiccano in particolare il Turismo (7,8%) e le altre attività di servizi, con un elevata concentrazione nei servizi alle persone.

 

Ufficio Studi e Ricerche

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: