ANNIVERSARIO – Anche a Campobasso celebrato il compleanno dell’Arma dei Carabinieri

Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

CAMPOBASSO –  Anche a Campobasso è stato celebrato alla presenza delle Autorità militari e civili il 202° anniversario dell’Arma dei Carabinieri. Nel corso della solenne e sobria cerimonia, che ha visto schierato un battaglione di formazione composto in gran parte dagli allievi del 135° corsoformativo della Scuola Allievi Carabinieri di Campobasso intitolato al Carabiniere “Fortunato Caccamo” Medaglia d’Oro al Valor Militare, sono state consegnate le ricompense ai militari che si sono particolarmente distinti nell’adempimento del dovere. Dopo la lettura dei messaggi augurali del Capo dello Stato e del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante della Legione Molise, Gen. B. Vito Paparella, nel corso della sua prolusione, ha voluto evidenziare il rapporto indissolubile che lega l’Arma dei Carabinieri alla popolazione molisana, rafforzato dalla continua ricerca di soddisfare le esigenze di sicurezza della collettività. Il lavoro sinergico con la magistratura e le altre forze di polizia ha inoltre consentito di raggiugere importanti obiettivi nell’ambito della Sicurezza pubblica e della Polizia giudiziaria, con risultati importanti sul piano della prevenzione e della repressione, così come illustrato agli organi di informazione dai Comandi Provinciali di Campobasso ed Isernia.

Queste, poi, le ricompense consegnate in forma solenne ai militari distintisi nella attività di servizio:

ENCOMIO SOLENNE TRIBUTATO DAL COMANDANTE INTERREGIONALE CARABINIERI “CULQUALBER” AL CAR. (ORA APP. SC.) GIOVANNI MICUCCI, GIA’ ADDETTO ALL’ALIQUOTA RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI ACIREALE (CT), ORA EFFETTIVO ALLA STAZIONE CARABINIERI DI GUGLIONESI (CB).

MOTIVAZIONE:

ADDETTO A NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DI COMPAGNIA DISTACCATA IN TERRITORIO CARATTERIZZATO DA ELEVATO INDICE DI CRIMINALITA’, EVIDENZIANDO ESEMPLARE SPIRITO DI SERVIZIO, QUALIFICATA PROFESSIONALITA’ E NON COMUNE DETERMINAZIONE, UNITAMENTE AD ALTRO COMMILITONE, INSEGUIVA E TRAEVA IN ARRESTO UN PERICOLOSO PREGIUDICATO MAFIOSO CHE, INSIEME AD ALTRE PERSONE, ALLA VISTA DEI MILITARI FUGGIVA DISFACENDOSI DI UN’ARMA DA FUOCO, POI SEQUESTRATA. NEL CORSO DELL’AZIONE, FATTO SEGNO DAI COLPI ESPLOSI DA UN COMPLICE, RISPONDEVA AL FUOCO RIUSCENDO, CON L’AUSILIO DI ALTRI COLLEGHI NEL FRATTEMPO INTERVENUTI, A RINTRACCIARE ANCHE QUEST’ULTIMO E TRARLO IN ARRESTO, RECUPERANDO L’ARMA UTILIZZATA”.

Viagrande (CT), 27 gennaio 1994.

 

ENCOMIO SEMPLICE TRIBUTATO DAL COMANDANTE INTERREGIONALE CARABINIERI “OGADEN” AL LUOGOTENENTE PIETRO PAOLO DI CATERINO E CAR. SC. LUCA BOVE, EFFETTIVI ALLA STAZIONE CARABINIERI DI MONTEFALCONE DEL SANNIO (CB) E V. BRIG. DANIELE MILANO, GIA’ EFFETTIVO AL PREDETTO REPARTO ORA ALLA STAZIONE DI MONTENERO DI BISACCIA (CB) ED ENCOMIO SEMPLICETRIBUTATO DAL COMANDANTE DELLA LEGIONE CARABINIERI “MOLISE” AL MAR. A S..UPS RAFFAELE VOTTA E ALL’ APP. SC. ELISEO LOMBARDI, EFFETTIVI ALLA STAZIONE CARABINIERI DI TRIVENTO (CB) NONCHE’ AL MAR.A.SUPS JOHN MARINO E ALL’APP. SC. ALFONSO DELLA VECCHIA, EFFETTIVI AL NUCLEO OPERATIVCO E RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA DI BOJANO (CB).

MOTIVAZIONE:

COMANDANTE E ADDETTI A STAZIONE DISTACCATA E A NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE, EVIDENZIANDO NON COMUNE SENSO DEL DOVERE, ELEVATA PROFESSIONALITA’ E PARTICOLARE INTUITO INVESTIGATIVO, FORNIVANO DETERMINANTE CONTRIBUTO A COMPLESSA E PROLUNGATA ATTIVITA’ D’INDAGINE CHE CONSENTIVA DI IDENTIFICARE E TRARRE IN ARRESTO 5 PERSONE RESPONSABILI DI UNA RAPINA IN DANNO DI UN FURGONE PORTAVALORI NONCHE’ IL DEFERIMENTO IN STATO DI LIBERTA’ DI ALTRI 10 CORREI CON IL RECUPERO DI PARTE DELLA REFURTIVA”.

Vasto e San Salvo (CH), Montefalcone del Sannio (CB) e provincia di Foggia, 14 dicembre 2012 – settembre 2013.

ENCOMIO SEMPLICE TRIBUTATO DAL COMANDANTEINTERREGIONALE CARABINIERI “PODGORA”AL VICE BRIGADIERE (ORA BRIG.) PIERLUIGI D’AMICO, GIA’ ADDETTO AL NUCLEO INVESTIGATIVO DEL REPARTO OPERATIVO DEL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI ROMA, ORA ADDETTO AL NUCLEO INVESTIGATIVO DEL REPARTO OPERATIVO DEL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI CAMPOBASSO.

MOTIVAZIONE:

ADDETTO A SEZIONE DI NUCLEO INVESTIGATIVO DI COMANDO PROVINCIALE, EVIDENZIANDO NON COMUNE SENSO DEL DOVERE, ELEVATA PROFESSIONALITA’ E PARTICOLARE INTUITO INVESTIGATIVO, FORNIVA DETERMINANTE CONTRIBUTO A COMPLESSA ATTIVITA’ D’INDAGINE, SVILUPPATA UNITAMENTE A REPARTI SPECIALI DELL’ARMA, CHE CONSENTIVA DI IDENTIFICARE I RESPONSABILI DI UN EFFERATO DUPLICE OMICIDIO A SCOPO DI RAPINA”.

Roma, gennaio 2012.

ENCOMIO SEMPLICE TRIBUTATO DAL COMANDANTE DELLA LEGIONE CARABINIERI “MOLISE” AL MAR. A. S.UPS RAFFAELE VOTTA E AL CAR. SC. (ORA APP.) ELISEO LOMBARDI, COMANDANTE E ADDETTO ALLA STAZIONE CARABINIERI DI TRIVENTO (CB).

MOTIVAZIONE:

COMANDANTE E ADDETTO A STAZIONE DISTACCATA, EVIDENZIANDO GENEROSO SLANCIO, ELEVATA PROFESSIONALITA’ E FERMA DETERMINAZIONE, UNITAMENTE AD ALTRI MILITARI, NON ESITAVANO AD AFFRONTARE UN INDIVIDUO CHE, ARMATO DI COLTELLO, STAVANO AGGREDENDO UNA DONNA. L’INTERVENTO CONSENTIVA, DOPO UNA VIOLENTA COLLUTTAZIONE, DI BLOCCARE E TRARRE IN ARRESTO L’UOMO”.

Trivento (CB), 3 aprile 2014.

 

ENCOMIO SEMPLICE TRIBUTATO DAL COMANDANTE DELLA LEGIONE CARABINIERI “MOLISE” AL TEN. (ORA CAP.) VINCENZO DI BUDUO, GIA’ COMANDANTE DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI CAMPOBASSO, ORA COMANDANTE DEL NUCLEO INVESTIGATIVO DEL REPARTO OPERATIVO DEL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI CAMPOBASSO E AL MAR. A. S. UPS GIOVAMBATTISTA BALDONI, AL MAR. CA. EMILIANO GENTILE, AL BRIG. ANTONIO VITARELLI E ALL’APP. SC. MASSIMO LEPORE, ADDETTI AL NUCLEO OPERATIVO DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI CAMPOBASSO.

MOTIVAZIONE:

COMANDANTE E ADDETTI A NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DI COMPAGNIA CAPOLUOGO, EVIDENZIANDO ELEVATO SENSO DEL DOVERE, SPICCATA PROFESSIONALITA’ E NON COMUNE INTUITO INVESTIGATIVO, COORDINAVA,

 

PARTECIPANDOVI PERSONALMENTE E OFFRIVANO DETERMINANTE CONTRIBUTO AD ARTICOLATA ATTIVITA’ INVESTIGATIVA CHE CONSENTIVA DI INDIVIDUARE E TRARRE IN ARRESTO 5 PERSONE RESPONSABILI DI UNA RAPINA AI DANNI DI UNA GIOIELLERIA”. Province di Campobasso, Foggia, Benevento, Napoli e Roma, novembre 2012- novembre 2013.

 

VIVISSIMO COMPIACIMENTOTRIBUTATO DAL COMANDANTE DELLA LEGIONE CARABINIERI MOLISE AL LUOGOTENENTE BIAGIO GALLETTA, COMANDANTE DELLA STAZIONE CARABINIERI DI LARINO PER GLI ECCELLENTI REQUISITI PROFESSIONALI E I BRILLANTI RISULTATI OPERATIVI CONSEGUITI CHE LO RENDONO SICURO PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL CITTADINO E LE ISTITUZIONI LOCALI.

ELOGIO SCRITTO TRIBUTATO DAL COMANDANTE DELM.N.B.G.-W IN KOSOVO AL TEN. COL. AMEDEO MARIA ADINOLFI, CAPO SEZIONE ADDESTRAMENTO DELLA SCUOLA ALLIEVI CARABINIERI DI CAMPOBASSO E GIA’ IMPIEGATO IN MISSIONE ALL’ESTERO QUALE “PROVOST MARSHAL”.

MOTIVAZIONE:

UFFICIALE SUPERIORE DELL’ARMA DEI CARABINIERI, “PROVOST MARSHAL” CONDUCEVA ECCELLENTE ATTIVITA’ INFORMATIVA CONGIUNTAMENTE ALLA “KOSOVO POLICE” ED ALTRE ORGANIZZAZIONI GOVERNATIVE DELINEANDO UN PUNTUALE QUADRO DELLA SITUAZIONE DELLA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA CARATTERIZZATO DA MATRICI TERRORISTICHE, NEL DELICATO TEATRO OPERATIVO INTERNAZIONALE, FORNENDO VALIDO CONTRIBUTO ALLA STABILITA’ DI QUEL TERRITORIO”. Kosovo, 21 marzo 2016.

carabinieri3 carabinieri cb2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: