COMUNALI – Isernia, è ballottaggio tra centrodestra

comuneisernia
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

ISERNIA – Dopo alcuni tentativi del centrosinistra di governare la Città, Isernia si riconferma roccaforte del centrodestra. Le operazioni di scrutinio, nelle 23 sezioni, sono terminate da pochi minuti.  L’ultimo risultato pervenuto è quello della 20 a San Lazzaro, dove lo scrutinio si è prolungato fino alle 13.30.
A spuntarla, dopo un lungo testa a testa con la candidata sindaco del centrosinistra, durato tutta la notte e l’intera mattinata, è stato l’ex primo cittadino Gabriele Melogli.
Secondo i dati ufficiosi,  forniti dai comitati elettorali degli sfidanti sindaci, il 19 giugno prossimo si presenterà agli elettori Giacomo d’Apollonio (centrodestra) che ha superato il 25% di preferenze, con oltre 3mila e 300 voti staccando di molto gli altri competitor. D’Apollonio è appoggiato da tre liste: INSIEME PER IL MOLISE, ISERNIA IN COMUNE, FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE.

A sfidarlo sarà, come già detto, sarà Gabriele Melogli (centrodestra), sindaco della Città per due mandati, che ha ottenuto il 19,14% delle preferenze e 2549 voti. Ad appoggiarlo 4 liste: FORZA ITALIA, ALLEANZA PER IL FUTURO, ISERNIA UNICA, NOI CON SALVINI. Pochi i voti di scarto che hanno permesso all’ex primo cittadino di imporsi su Rita Formichelli (Pd), poco più di un centinaio.

Formichelli, che si è assestata su poco più del 18% (2419 voti), era supportata da PARTITO DEMOCRATICO, ISERNIA PRIMA DI TUTTO, LA CITTA’ NUOVA.
A seguire Cosimo Tedeschi 13,31% (1773 voti), Mino Bottiglieri (M5S) 9% ( 1199 voti ), Lucio Pastore 4,76% ( 634 Voti), Stefano Testa 4,45% ( 593 voti ),  Emilio Izzo 3,33% ( 443 Voti circa), Sara Ferri 2,7% ( 361 Voti).

I dati però non sono ancora ufficiali: l’unico dato pubblicato dal Comune di Isernia è relativo a 16 sezioni su 23: la 1, la 2,   la 3, la 4, la 5, la 6,  la 7, la 13 dove una elettrice, sorpresa a scattare una fotografia nella cabina elettorale, è stata denunciata e multata, le è stato sequestrato il telefono. Ancora dati ufficiali per la 14, 15, 16,17, 18, 19, 21 e 22. La Prefettura è ferma a 13 su 23.
Il ballottaggio tra candidati di centrodestra, e la sconfitta al primo turno della sinistra, è un duro colpo anche per il Governo regionale, che ha  quasi certamente  scontato la politica ‘campobassocentrica’, avvertita dagli isernini.

D'Apollonio

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: