SANITA’ – Accordi con i fornitori, L’0pposizione in Regione alza la protesta sul gruppo di lavoro per la transazione

regione molise
vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Accordi transattivi affidati dalla Regione  ad un gruppo di lavoro coordinato da Demetrio Rivellino presidente dell’Ordine degli avvocati di Campobasso. Dovranno arrivare alla liquidazione, in sostanza, per vie bonarie dei fornitori Asrem che avanzano una somma pari a circa 430 milioni di euro. Alla Giunta sarebbe riservata, però, l’individuazione delle modalità per la stipula dei contratti di transazione. Un provvedimento giuntale che ha fatto scattare la protesta nel centrodestra che ha presentato un’interrogazione in Consiglio regionale firmata da Iorio, Fusco Perrella, Sabusco e Cavaliere:<I consiglieri di opposizione – si legge nella nota – vista la delibera di giunta e considerata l’assegnazione demandata alla Regione Molise di procedere alla stipula di accordi transattivi con i soggetti fornitori di beni e servizi creditori dell’Asrem; visto il compito di demandare al Direttore generale della salute la costituzione di un gruppo di lavoro che curerà gli aspetti procedurali per definire gli accordi transattivi; considerata la nomina del presidente dell’ordine degli avvocati del Foro di Campobasso, quale coordinatore del predetto gruppo e preso atto che il citato gruppo di lavoro gestirà una somma piuttosto rilevante pari all’incirca a poco meno di mezzo miliardo di euro, ossia 430 milioni (tenuto conto oltretutto che la giunta si è riservata di individuare le modalità per la stipula dei citati contratti transattivi)>. I consiglieri di opposizione interrogano, perciò <il Presidente della Giunta regionale per sapere, in particolare per le attività di cui è titolare l’Asrem: quali sono i motivi per cui detta attività è stata sottratta alla competenza propria dell’azienda sanitaria; se le procedure e il modello organizzativo immaginato è passato al vaglio della corte dei conti; quale è la composizione del citato gruppo di lavoro e quali sono i costi; chi è il titolare responsabile di tutta l’attività; in base a quali parametri è stato individuato il presidente dell’ordine forense e quali sono i criteri delle ‘Modalità Procedimentali’ che la giunta si riserva di individuare>.

 

 

 

 

                                              

 

                                               

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: