VENAFRO – Fermi i lavori alla Palazzina Liberty. Non arrivano i nuovi fondi

faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VENAFRO – Un altro recupero in corso di una struttura pubblica venafrana si ferma sul più bello, ossia a due passi (o quasi…) dal traguardo, lasciando i venafrani con un palmo di naso, vale a dire con l’ennesima delusione sul groppone? E’ il poco simpatico interrogativo che scaturisce nel vedere i cancelli sbarrati alla Palazzina Liberty di Venafro, ex centrale elettrica, ex cinema ed ex molino dei Conti Pandone, sulla quale era in corso sino a qualche settimana addietro il recupero strutturale e funzionale per farne struttura polifunzionale a disposizione della collettività. L’intervento però si è di colpo interrotto per decisione (senz’altro condivisibile) della ditta al lavoro che, essendo in credito di diverse centinaia di migliaia di euro per opere già eseguite e non vedendo all’orizzonte un euro per rientrare con le proprie spese ed anticipazioni, ha dovuto suo malgrado incrociare le braccia, fermare uomini e mezzi, ed apporre al cancello d’ingresso della Liberty catene e lucchetti ben robusti in attesa di fatti nuovi, leggi del denaro cui ha diritto! Alla luce di tale nient’affatto gradita novità, ossia dell’interruzione del recupero della storica Palazzina che si specchia nel laghetto di Corso Lucenteforte, sorgenti del San Bartolomeo, ecco i pareri raccolti tra la gente comune di Venafro: “Ci auguriamo che presto riprendano le opere -è il pensiero unanime in città- e che nel breve si concluda felicemente il tutto. Venafro è assolutamente a corto di strutture pubbliche in cui promuovere e fare arte, cultura e tant’altro, per cui il blocco del restauro della Liberty é cosa assai preoccupante e deleteria per l’intera città. Vogliamo credere che quanto prima si riprenda a lavorare alla storica Palazzina di Corso Lucenteforte, mettendola finalmente a disposizione di tutti dopo averne esaltato bellezza, immagine e suggestione”.

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: