AMMINISTRATIVE – Zero apparentamenti, lasciamo votare tranquillamente gli isernini

mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Nessun apparentamento ufficiale presentato presso la Segreteria di palazzo San Francesco. Le truppe elettorali, quelle vincenti e quelle sconfitte per le Amministrative di Isernia, proseguono il cammino verso il ballottaggio del 19 giugno seguendo altri percorsi ovviamente diversi per l’uno e per l’altro candidato, Melogli e D’Apollonio.  Da qui in vanti, perciò, via agli accordi segreti o sottobanco ancora meglio se ben annunciati. Un circo dove confluirà tutta la politica e non della città di Isernia e dove si accreditano già da alcuni giorni situazioni e personaggi che cercano di condizionare l’elettore isernino. Leggiamo in queste giorni una serie di annunci di appelli a votare questo o quello andando ad alimentare  una campagna ancora più scomposta che certamente non aiuta l’elettore alle scelte migliori che dovrebbero indirizzarsi in questo caso verso una soluzione che appare la più opportuna trattandosi di due candidati Melogli e D’Apollonio conosciuti molto bene dalla gente di Isernia entrambi legati a attività istituzionali dove hanno operato ed operano con grande dignità. Diremmo, quindi, di smetterla di “bombardare” la città con opinioni su questo o su quello, lasciamo tranquillo il popolo isernino a riflettere sulla determinazione più giusta che è doveroso che arrivi con il consenso migliore originato da una riflessione la più ampia e asettica possibile e senza dubbio meno “strattonato” spesso guidato da pochi elementi di buona politica e credibilità. Intanto da rumors delle ultimissime ore, diamo conto ad essi perché comunque insistono sulla piazza e fanno notizia nel riposizionamento in vista del ballottaggio, pare che Cosmo Tedeschi, arrivato quarto nella competizione elettorale del 5 giugno, con le sue liste appoggi D’Apollonio. Se vincesse quest’ultimo potrebbe essere Tedeschi il presidente del Consiglio comunale. Di Baggio, invece, in corsa con la Formichelli, si “apparenterebbe” con Melogli.                                                                      Aldo Ciaramella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: