BANKITALIA – Frattura “Il Molise riparte”

pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
DR F35 Promozione

CAMPOBASSO – Punta sull’export il presidente della Giunta regionale Paolo Di Laura Frattura alla presentazione dei Dati Bankitalia sull’economia del Molise:<Da 83 milioni di euro a 209: è la crescita del volume dell’export molisano registrata dall’Istat soltanto nel primo trimestre 2016. Siamo cresciuti rispetto all’anno scorso del +151,4%, nella provincia di Campobasso si supera addirittura il +188,5 percento. Con il segno più le esportazioni molisane di tanti settori: i prodotti di agricoltura, silvicoltura e pesca; delle attività manifatturiere, del tessile e dell’abbigliamento; del legno; coke e prodotti petroliferi raffinati; macchine e apparecchi. Straordinario e sorprendente, poi, il dato dei metalli di base e prodotti in metalli. Dopo anni di debolezza diffusa e generale precisa – , evidentemente non ancora superata, – ci preoccupano tutte le serie criticità che permangono nella nostra economia regionale – è un ottimo segnale. Un segnale che innanzitutto premia il valore e la qualità di industrie e aziende operanti nel nostro territorio, accompagnate da politiche concrete>. Pil in crescita e aumenti di consumi e investimenti per il Governatore:<L’occupazione si è rafforzata nell’industria e tra i giovani, per il secondo anno consecutivo si è ridotto in maniera significativa il ricorso alla cassa integrazione. Il fatturato dell’industria è aumentato, anche sui mercati esteri. La Banca d’Italia certifica tra il 2014 e il 2015 un incremento del 40 percento di bandi per opere pubbliche: questo dato sarà interessante analizzarlo nel prossimo anno per verificarne il valore in termini di ricadute occupazionali. La validità di tutte le nostre politiche messe in campo la valuteremo sul lavoro e sull’occupazione con un monitoraggio continuo e preciso, trimestre per trimestre>. Quindi un Frattura fiducioso per il futuro:<Il trend positivo della nostra economia si rafforzerà, ne siamo certi, all’interno del disegno di opportunità che con il riconoscimento dell’area di crisi complessa si aprono per il settore produttivo, economico e occupazionale del Molise. Sempre più definita la nostra sfida adesso: mostrare capacità di attrazione per nuovi investimenti proprio nelle filiere che costituiscono l’ossatura dell’area di crisi complessa, così da superare le difficoltà che ancora permangono e che nessuno qui considera irrilevanti, concentrate in maniera particolare nelle nostre aree interne>. Conclude anticipando gli impegni del Governo:<Il cammino della ripresa è segnato: grazie anche alle politiche del Governo nazionale, lo abbiamo imboccato. Il Patto per il Molise va in questa direzione, che è il modello di sviluppo che abbiamo voluto basare su due fondamenti, la bellezza e il benessere del Molise. I risultati attesi, come quelli riconosciuti da Banca d’Italia e Istat, iniziano ad arrivare e danno ragione alla scommessa che insieme abbiamo fatto per il nostro Molise>.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: