SICUREZZA – Sistema Mercurio, si intensificano i controlli della Questura sul territorio

arresto droga scapoli
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
Banca di credito cooperativo Isernia
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – La Polizia di Stato della Questura di Isernia ha intensificato, negli ultimi tre giorni, l’attività  di controllo del territorio in tutta la provincia. Il piano straordinario di prevenzione disposto dal questore di Isernia, Ruggiero Borzacchiello, e coordinato dal dirigente l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha visto l’impiego sul territorio, di numerose pattuglie della Sezione Volanti della Questura e della Sezione della Polizia Stradale di Isernia nonché  di due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine  “Lucania” di Potenza che, al fine di prevenire e contrastare le forme di criminalità più diffuse, da quella predatoria, allo spaccio di sostanze stupefacenti e all’immigrazione clandestina, hanno effettuato controlli mirati nei locali pubblici e nei luoghi abituali di ritrovo dei giovani nonché alle persone sottoposte agli arresti domiciliari.
Particolare attenzione, inoltre,  è stata posta al  traffico veicolare sulle principali arterie stradali con l’attuazione di numerosi posti di blocco e durante tale attività preventiva gli operatori si sono avvalsi del nuovo sistema “Mercurio” che permette, tramite un tablet installato a bordo delle auto della Polizia di controllare automaticamente, tramite la telecamera del tablet, i numeri di targa della autovetture in transito ed avere in tempo reale la presenza di provvedimenti o segnalazioni presenti nella Banca Dati Interforze.
Con tale sistema, sono state passate al setaccio oltre 1200 targhe e  sono stati selezionati e controllati 146 veicoli con l’identificazione di oltre 200 persone, delle quali 68 con pregiudizi di polizia; sono state contestate 11  infrazioni al codice della strada,  ritirato un documento di guida scaduto di validità e si è proceduto al sequestro di una autovettura circolante benché priva di copertura assicurativa.
Infine, una pattuglia della Sezione Volanti ha fermato un veicolo condotto da un 59enne isernino, ben conosciuto alle forze dell’ordine e sottoposto a regime di sorveglianza speciale, postosi alla guida del mezzo nonostante,  proprio con la citata misura di prevenzione applicata nei suoi confronti, la patente di guida gli fosse stata revocata. L’uomo è stato deferito alla competente A.G. e nei suoi confronti verranno valutati aggravamenti delle misure già in atto. Il dispositivo  di prevenzione, che ha prodotto senz’altro risultati positivi,  sarà ripetuto nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: