BALLOTTAGGIO – Consegnato ai candidati il regolamento per i diritti degli animali

mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
vaccino salva vita

ISERNIA – Le associazioni della provincia di Isernia a difesa e protezione degli animali  ANPANA, ENPA ed OIPA  hanno presentato ai due candidati alla carica di Sindaco Giacomo d’Apollonio e Gabriele Melogli le proprie proposte per una Città “pet friendly”. I rappresentanti hanno avuto un confronto diretto con d’Apollonio, mentre hanno hanno fatto pervenire le proprie istanze al candidato Melogli.

“Abbiamo evidenziato le necessità degli amici animali e le carenze che, sino ad oggi, le amministrazioni che si sono succedute, hanno avuto nell’affrontare questo tema. In numerose città italiane, di dimensioni diverse da quella pentra, sono state già attuate alcune importanti iniziative in tal senso e, per questi motivi, abbiamo provveduto a redigere una bozza di documento (Regolamento comunale per i diritti degli animali) sul quale chiediamo al futuro sindaco un impegno di massima a collaborare”.

I  punti salienti  riguardano:

La richiesta di istituzione di un ufficio tutela degli animali presso Palazzo San Francesco con relativa figura di garante per i diritti degli animali, la realizzazione di aree attrezzate ad hoc per gli animali; la regolamentazione dell’accesso ai luoghi pubblici; interventi di contrasto al fenomeno del randagismo tra i quali, ad esempio, il funzionamento dell’anagrafe canina; la realizzazione di un cimitero per gli animali; la promozione di interventi di pet therapy accanto ad azioni di sensibilizzazione finalizzata alladozione degli animali anziani e/o detenuti presso il canile; l’istituzione di un pronto soccorso veterinario; la realizzazione di campagne informative sul rapporto uomo-animale con in particolare il coinvolgimento delle strutture didattiche presenti sul territorio comunale; il divieto di attività circensi e spettacoli che sfruttino gli animali.

“In Italia – continuano Alberta Antenucci, Alessandro D’Alessio e Simona Martino – vivono oltre 60 milioni di animali domestici ma ancora troppi sono i fenomeni di maltrattamento e abbandono degli animali; molta strada è già stata percorsa ma solo attraverso la collaborazione con le istituzioni può essere effettivamente concretizzato il lavoro che, come associazioni, portiamo avanti ogni giorno. Ci auguriamo, pertanto, che le nostre proposte possano trovare spazio all’interno della prossima programmazione amministrativa del Comune di Isernia perché solo un’azione sinergica può effettivamente rappresentare la maturità di un territorio nell’affrontare le problematiche più disparate”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: