SANITA’ – Sullo scontro a distanza Iorio Frattura quest’ultimo “Aspetto il Piano alternativo”

vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO –  Sulla sanità alle considerazioni fatte dall’ex governatore Iorio circa i risultati del tavolo romano sui Piani operativi presentati dal presidente Paolo Di Laura Frattura, la risposta di quest’ultimo non si è fatta attendere. Sottolineando le colpe di Iorio sul collasso della sanità in Molise l’attuale governatore del Molise ha ribattuto:<Certo, non ci aspettavamo da lui pubblici riconoscimenti per il risultato raggiunto a Roma da questo Governo regionale di centrosinistra, l’approvazione del programma operativo straordinario 2015-2018, dopo che per oltre 6 anni, presso lo stesso Tavolo tecnico, sempre lui, Michele Iorio, commissario ad acta, unico commissariato dal suo Governo amico, è stato protagonista esclusivamente di ripetute e sonore bocciature. È evidente, siamo in presenza di un’uscita imbarazzante, forse dovuta a un periodo di particolare nervosismo. ’L’offerta ospedaliera – continua Frattura – che noi abbiamo ritarata sulle reali esigenze del nostro territorio è stata dequalificata da Iorio, non da altri:  lui è stato capace di portarla a un livello di insostenibilità di cui da anni tutti noi cittadini molisani stiamo pagando lo scotto in termini di vincoli, limitazioni e imposizione fiscale. Come possa Iorio parlare di aumento dei costi non lo capiamo, capiamo però che non teme la smentita quando dichiara che noi abbiamo ridotto il numero dei medici, degli infermieri, delle prestazioni e dei servizi. Dimentica, per caso, l’indecente rottamazione o, peggio ancora, la nomina con l’articolo 15 septies di professionisti in pensione?> Sul blocco del turn over, Frattura puntualizza:<La pesantissima situazione di precarietà per mancanza di personale è figlia del blocco del turnover imposto dal Governo a causa sempre e soltanto della dissennata gestione dell’ex presidente-commissario -commissariato Michele Iorio. Usciremo dal guado grazie al nostro lavoro il 31 dicembre prossimo>. Sull’annuncio, poi, di un Piano alternativo Frattura conclude.< Finalmente! Nei 12 anni alla guida del Molise non ne ha avuto tempo forse perché troppo impegnato a fare guasti anche negli altri campi, guasti che noi stiamo riparando. Michele Iorio mi accosta ad Attila. Onorato, ma ubi maior: come lui nessuno mai in Molise e non solo nella sanità. I cittadini se ne sono accorti e hanno posto rimedio, per fortuna per tempo>.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: