REGIONE – Quattrocento diciassette video telecamere installate in 11 Comuni

pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO –  Quattrocento diciassette telecamere andranno a presidiare gli angoli più nascosti e sensibili di 11 Comuni delle due Province del Molise. Si inizia con quelli che hanno una popolazione superiore a 5 mila abitanti: Campobasso Isernia, Termoli, Venafro, Bojano, Guglionesi Campomarino, Larino, Montenero di Bisaccia, Riccia e Agnone. L’intervento che sarà portato a termine dalla multinazionale Siemens aggiudicataria della gara d’appalto fa parte del Patto della sicurezza firmato oggi in accordo con le Prefetture e Questure Regione dal direttore generale della Regione Massimo Pillarella e dal procuratore speciale della società tedesca Gianni Di Battista. Alla presenza dei due presidenti della Giunta e  del Consiglio regionale Vincenzo Cotugno e Paolo Di Laura Frattura del consigliere regionale delegato Cristiano Di Pietro, dei rappresentanti delle due Prefetture e Questure e dei sindaci interessati. Un progetto pilota a livello nazionale, come ha riferito Frattura, il primo a livello europeo che impegna 2,5 milioni di euro e che dovrà tramutarsi in esecutivo in 60 giorni. Nell’arco di 240 giorni, poi, tutti i lavori di posizionamento delle video telecamere atte a garantire la sicurezza dei cittadini e la tutela del patrimonio pubblico agendo come deterrente per atti di vandalismo e di microdelinquenza, dovranno essere completamente ultimate. Altre 84 telecamere verranno installate in aggiunta a quelle previste perché aggiudicate a ribasso d’asta. I punti di installazione negli 11 Comuni saranno stabiliti dalle Amministrazioni comunali in accordo con Prefetture e Questure. I lavori partiranno dai Comuni della costa per arrivare a quelli della Provincia di Isernia e quindi a Riccia e Venafro. Il consigliere Di Pietro nell’evidenziare l’importanza sociale dell’iniziativa ha messo in rilievo come il sistema di video sorveglianza possa essere di grande aiuto per le forze dell’ordine mentre Cotugno e Frattura hanno rimarcato la sensibilità e la tempestività della Regione nel mettere in atto un Piano di questo tipo per la prima volta in Italia. Il Governatore Frattura ha ripetuto, infine, che l’intervento e tra le iniziative più importanti del programma di governo che va avanti senza soste seguendo cronologicamente quanto è stabilito nella tempistica e negli intenti politici di partenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: