BOJANO – Polemiche e ricorsi in atto, alla “prima” il sindaco abbandona l’aula presentati gli organi esecutivi

pasta La Molisana
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Veleni e vecchi risentimenti, il consiglio comunale di Bojano è iniziato ieri sera con una fortissima bagarre dove non sono mancate le urla e tanto nervosismo. Si doveva dichiarare l’eleggibilità del Consiglio comunale dopo l’esposto del cittadino elettore contro il neo sindaco Marco Di Biase e l’assemblea civica matesina lo ha fatto a larga maggioranza dopo la lettura del lungo esposto. Intanto il primo cittadino Di Biase per evitare evidentemente ulteriore caos ha preferito lasciare l’aula e il palazzo del Comune anche a testimoniare da parte sua di non aver nulla che a che fare con quanto contestatogli nel ricorso presentato e notificato anche a tutti i consiglieri comunali  ritenendo come aveva dichiarato ieri di essersi ampiamente documentato e quindi consigliato prima di adottare tutte le cauzioni alla vigilia delle elezioni. Presentata, poi, la Giunta comunale composta da Virgilio Spina che assume oltre alla delega dei lavori pubblici anche quella di vicensindaco da Angelo Arena che curerà turismo, spettacolo, viabilità, tradizioni e decoro urbano da Roberto Scinocca delegato alle politiche comunitarie ai fondi nazionali ed europei mentre all’assessore esterno Michelina Iannetta sono stati consegnati la  cultura, i rapporti con le istituzioni scolastiche, la pubblica istruzione, le pari opportunità e il lavoro. Presidente del Consiglio comunale sarà Remo Perrella che ha ottenuto 9 voti contro i 3 voti di Maria Cristina Spina e 1 un voto di Silvio Perrella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: