CRONACA – Carabinieri in azione nell’isernino, varie denunce e sequestri

vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

ISERNIA – È di tre persone denunciate a piede libero, il bilancio di una operazione condotta dai Carabinieri nelle ultime ore, che ha riguardato varie zone della provincia di Isernia. Nel capoluogo “pentro”, un 30enne, pregiudicato del beneventano, è stato denunciato dai militari della locale Stazione; dopo aver commissionato una ricarica postepay da 300,00 euro, presso un locale pubblico del centro cittadino, l’uomo si è dato alla fuga a bordo di un’autovettura Fiat Punto, senza aver saldato il conto.
Raggiunto ed identificato dai carabinieri intervenuti, dovrà ora rispondere del reato di insolvenza fraudolenta.
A Cantalupo nel Sannio, i militari della locale Stazione hanno denunciato un 26enne di Isernia, perché sorpreso alla guida della propria autovettura completamente ubriaco. Il giovane ha messo così in gravissimo pericolo l’incolumità dei pedoni e degli altri utenti della strada. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica, il sequestro del veicolo ed il ritiro della patente di guida. E sempre a Cantalupo nel Sannio, i militari della locale Stazione hanno denunciato un 50enne isernino. L’uomo per ritornare in possesso della propria autovettura, già sottoposta a sequestro perché priva di copertura assicurativa, aveva prodotto un falso bollettino postale di pagamento della sanzione. Ora dovrà rispondere dei reati di truffa e falsità in atti commessa da privato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: