CRONACA – Minaccia i familiari con un frammento di vetro, arrestato marocchino

vaccino salva vita
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Nel pomeriggio di domenica scorsa, la Polizia di Stato di Campobasso ha proceduto all’arresto in flagranza di un cittadino di origine marocchina (M.H.), ritenuto responsabile dei delitti di violazione di domicilio e lesioni personali aggravate.
Allertati dalla Sala Operativa, due equipaggi della Squadra Volanti sono intervenuti nel centro storico, dove erano state segnalate urla provenienti dall’interno di un appartamento.
Tempestivo e provvidenziale è risultato l’intervento degli agenti che, appena fatto ingresso nell’abitazione, si sono trovati di fronte ad una situazione particolarmente pericolosa. L’uomo, impugnando un grosso frammento di vetro, procurato dalla rottura di una porta, stava minacciando gli occupanti della casa, tra i quali un bambino in tenera età.
Il fatto si inserisce in una serie di condotte lesive reiterate commesse dall’uomo – già da tempo – nei confronti della ex moglie, per le quali, nel 2013, era stato destinatario della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare per maltrattamenti e, nello scorso mese di giugno, anche di un provvedimento di ammonimento del Questore per gli stessi motivi.
Dopo aver prontamente immobilizzato l’aggressore, le attenzioni degli agenti si sono rivolte immediatamente nei confronti del bambino che, terrorizzato ed in evidente stato di shock, si era rifugiato in un angolo dell’appartamento.
Lo straniero, accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito, è stato tratto in arresto e, dopo la successiva convalida da parte del GIP del Tribunale di Campobasso, associato presso la locale Casa Circondariale in regime di custodia cautelare in carcere.
L’episodio evidenzia la particolare attenzione che la Polizia di Stato rivolge alle persone più deboli nonché ad eventi che spesso e per lungo tempo restano nascosti tra le sole mura domestiche, dando luogo, poi e come raccontano le cronache, a dolorosi tragici epiloghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: