PSICOLOGIA TERRITORIALE – In audizione il presidente dell’Ordine degli Psicologi del Molise

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – La proposta di legge n. 65 (primo firmatario la consigliera regionale Angiolina Fusco Perrella) fissa le “Norme per l’istituzione del servizio di Psicologia Territoriale della Regione Molise”. In seno alla IV Commissione, il tema è stato affrontato nei giorni scorsi ed aggiornato alla prossima seduta dell’Organo consiliare, anche per consentire l’audizione del direttore del Servizio Politiche Sociali della Giunta regionale, Michele Colavita, dei rappresentanti dell’Ordine degli psicologi del Molise e dei rappresentanti tecnici degli Ambiti Territoriali.
Al riguardo è intervenuto, plaudendo all’operato della consigliera Nunzia Lattanzio, presidentessa della IV Commissione, il presidente dell’Ordine degli Psicologi del Molise Nicola Malorni, rimarcando “l’impegno e la sensibilità verso le tematiche trattate”.
I sei articoli della proposta di legge sanciscono principi, finalità, compiti, requisiti e disposizioni transitorie previsti per dare concreta attuazione ad un Servizio di psicologia territoriale efficiente e rispondente alle emergenze dei cittadini. “Nell’ambito del sistema socio-sanitario della regione Molise –ha dichiarato il presidente Lattanzio-, potrà quindi essere presto istituito un Servizio integrato e multidisciplinare, in grado di supportare il pieno ed armonico sviluppo psicologico dell’individuo e dei gruppi sociali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!