AMBIENTE – Anomalo scarico di acque reflue industriali, indaga la Forestale

Assicurazioni Fabrizio Siravo

SAN POLO MATESE  –  Il Corpo Forestale dello Stato Comando Stazione di Bojano ha accertato nel Comune di San Polo Matese un anomalo scarico di acque reflue industriali provenienti dal collettore di scarico del depuratore consortile del Nucleo Industriale Campobasso – Bojano. I reflui recapitati nel torrente fosso Sterparo, in località Gamberale, avevano colorazione lattescente e forte odore nauseabondo.
Dalle analisi condotte sui campioni confezionati a seguito prelievi istantanei è emerso il superamento dei determinati valori tabellari, per aspetti batteriologici,  fissati dalla normativa vigente con conseguente deferimento all’autorità giudiziaria di alcune persone.
Il depuratore consortile, attraverso il fosso Sterparo, recapita le acque reflue  depurate nel principale corso d’acqua del Molise, il fiume Biferno, che proprio in tale tratto risulta particolarmente attenzionato in quanto già oggetto di svariate segnalazioni e indagini. Ulteriori indagini sono in corso.

20160608_162405

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

messaggio elettorale »

Laura Venittelli

Pubblicità »

Verauto Ford Fiesta

WEEK NEWS »

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Laura Venittelli
error: Content is protected !!