PARCHEGGI – Aumento dei ticket, i dubbi del Movimento 5 stelle

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – “Da oggi il parcheggio in alcune zone della città costerà il doppio! La motivazione sembrerebbe essere quella di disincentivare la sosta nel centro cittadino per lunghi periodi, ma i dubbi che non si tratti di questo sono tanti”. A renderlo noto il MoVimento 5 stelle che continua: “Alla vigilia di questo aumento si è verificato che la AJ Mobilità, società che gestisce i parcheggi a Campobasso, ha adeguato i parchimetri per consentire l’inserimento del numero di targa”.
Una coincidenza questa che non convince affatto i consiglieri comunali del MoVimento 5 Stelle perché, spiegano: “in base al contratto con la suddetta società, la stessa, oltre a dover corrispondere al Comune € 250 mila annui, più una percentuale su ogni euro che eccede quella somma, prevede anche che in caso di sostituzione dei parchimetri sia proprio la AJ Mobilità ad accollarsi la spesa”.
Dai 5 stelle plaudono sì alla sostituzione delle colonnine “perché mira soprattutto a far sì che tutti paghino, ma – sottolineano – è legittimo pensare che l’amministrazione Battista abbia aumentato il costo orario del parcheggio solo per fare cassa. In questo caso il costo dell’ammodernamento ricadrà di fatto sui cittadini del capoluogo molisano? – si domandano.
Quale occasione migliore per inserire la possibilità del ravvedimento operoso, approfittando degli adeguamenti ai parchimetri? E invece gli strumenti innovativi appena installati non consentiranno di beneficiare del procedimento proposto dal MoVimento 5 Stelle (la possibilità di pagare, in caso di sosta oltre il limite del tagliando, soltanto la differenza più un piccolo sovrapprezzo e non la sanzione amministrativa), nonostante in Consiglio comunale la nostra mozione sia stata votata all’unanimità.
È inspiegabile – continuano dall’opposizione – il motivo per cui dalla gestione SEA, partecipata del Comune al 100%, si passò all’esternalizzazione, visto che l’Ente guadagnava di più e aveva un incremento della cassa con cadenza quotidiana. Amaro e sorprendente è stato riscontrare che la AJ Mobilità, dopo appena un anno, ha manifestato sofferenze nei pagamenti, tanto da dover rateizzare il debito di centinaia di migliaia di euro. Ma quello che proprio non si può digerire è che i cittadini saranno ancora una volta vittime di scelte incomprensibili, mentre il raddoppio della tariffa in via Cavour, via Scalo Ferroviario, piazza Cuoco, via Veneto, via Zurlo e via Umberto si può stimare porterà decine di migliaia di euro in più alla AJ Mobilità che, dopo aver ammortizzato i costi dei lavori recenti, avrà ancora tantissimi anni per lucrare, avvantaggiandosi considerevolmente rispetto ai termini contrattuali iniziali. Va, inoltre, precisato che si presume un aumento di parcheggi in via Mazzini a seguito della nuova disposizione a “spina di pesce” in luogo dell’attuale linea orizzontale. Un vero affare, non c’è che dire, ma – concludono – non certo per i campobassani.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!