AREA DI CRISI – Il Ministro Poletti assume impegni precisi per i lavoratori in Cig

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO –  Diverse le soluzioni messe in campo dal ministro del lavoro Poletti nell’incontro avuto con il presidente Frattura e l’assessore Veneziale. E per i lavoratori in cassaintegrazione e per quelli accompagnati da altri strumenti di sostegno al reddito e infine per gli esenti dalle diverse forme di tutela previste dalla norma :<Da parte del ministro Poletti  c’è un impegno deciso e preciso nei tempi – hanno sottolineato frattura e Veneziale –  Il ministro , tenendo conto anche delle diverse situazioni specifiche molto differenziate nei singoli territori procederà alla verifica della fattibilità delle soluzioni intanto già avanzate; non si esclude che una parte dei provvedimenti possa essere già inserita nel decreto correttivo del jobs act di imminente emanazione>. Nello specifico per i lavoratori in cassaintegrazione, sempre nel caso di aziende che manifestino nuove espressioni di investimento, si lavora all’ipotesi di un intervento speciale che possa prevedere il prolungamento della misura straordinaria. Per quanti sono accompagnati al sostegno al reddito c’è all’esame del Ministero la possibilità di prorogare gli strumenti di accompagnamento in essere favorendo l’incrocio tra politiche attive e politiche passive, mentre per i lavoratori privi di tutele si procederà con il potenziamento delle politiche attive, ferma restando la necessità da parte del Dicastero del lavoro di verificare le coperture finanziarie:<A seguito dell’impegno che il ministro Poletti ha assunto oggi in relazione a tempi certi e circoscritti per procedere a tutti gli approfondimenti indicati, con le altre sette Regioni – hanno concluso i due rappresentanti della Giunta – , che come noi hanno il decreto di area di crisi complessa, ci siamo prefissati di accelerare l’iter dei censimenti della platea dei lavoratori rientranti nelle tre categorie così da ottenere il quadro definitivo indispensabile anche per quantificare le risorse necessarie>. E proprio sulla questione risorse il presidente e l’assessore hanno posto al tavolo con Giuliano Poletti il tema del Fse regionale del Molise da destinare ai lavoratori senza tutele, <troppo esiguo per fronteggiare -hanno concluso Frattura e Veneziale –  una problematica nella nostra regione di così ampia dimensione. Necessario per il Molise un aiuto sul profilo delle risorse>.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!