POLITICA – Patto per il Molise, Renzi all’Unilever: “Tornare ad investire sul futuro del nostro Paese”

Blackberries Venafro

POZZILLI – Si è concluso a Pozzilli, nello stabilimento della Unilever, il viaggio in Molise di Matteo Renzi. Un pomeriggio “breve negli orari, ma compattato” che ha permesso al presidente di toccare alcune importanti tappe della regione.
Ad accogliere il premier nell’azienda del nucleo industriale, l’ad per l’Italia Angelo Trocchia che ha illustrato ai presenti le scelte operate, negli ultimi tre anni, dalla multinazionale: investimenti dai 30 ai 35 milioni di euro su capitale umano, sostenibilità e alta tecnologia.
Renzi, nella breve visita, durata poco meno di un’ora ( è atterrato intorno alle 20 ed è ripartito alle 20. 56), ha potuto osservare la linea di produzione dell’azienda che da 70 anni produce detergenti (Coccolino, Cif, svelto). Non sono mancate le battute: “Non avrei mai immaginato che Coccolino ha già 70 anni! –  ha commentato Renzi – son quelle botte di vita che non riesci più a guardarti allo specchio”. Poi, tornando serio, ha ripercorso il suo viaggio molisano:
È stato un viaggio che ha toccato alcune realtà importanti. Abbiamo firmato un accordo da 727 milioni di euro. Questa è stata la ragione della nostra visita. Abbiamo scelto di andare dai genitori dei bambini di San Giuliano, in un’azienda tradizionale ‘la Molisana’, che fa il 35% all’estero, e son convinto che  possa fare ancora di più e meglio, e qui, in un’azienda multinazionale che investe  nella provincia di Isernia e che investe in questo territorio, e che ha voglia di investire ancora di più“. Per il premier: “L’Italia ha tutto da guadagnare dalla globalizzazione” ed è importante “tornare ad investire sul futuro del nostro Paese“. “Prendere il buono dalla globalizzazione – ha continuato  – significa presentare l’Italia come un mercato competitivo. Dobbiamo fare di più per i consumi interni e dobbiamo avere la consapevolezza che le italiane e gli italiani sanno fare il loro lavoro“.
Un pensiero Matteo Renzi lo ha rivolto ai “gufi”, a quelli che “sperano che le cose vadano male, non rendendosi conto che è fondamentale che ci sia sicurezza e fiducia tra i consumatori italiani per tornare a credere nel futuro”.
Rivolgendosi ai dipendenti dell’azienda ha concluso: “Chiudo il mio viaggio in Molise più leggero di 727 milioni di euro, con impegni concreti e più carico di valori. I valori che ho visto nell’Università, in un’azienda che fa la pasta, in una comunità di 1000 persone, ferita a morte da ciò che accadde 14 anni fa, sappiate che il Governo è al vostro fianco. Ma il valore più grande che ho trovato è rappresentato dal capitale umano. Viva l’Italia, tutti quelli che dicono male dell’Italia – ha commentato – non si rendono contro di quanto sia grande e bello questo paese”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!