CISL -Dopo la firma del Patto si passi subito ai fatti

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – Fare in fretta, subito. Dopo la firma del Patto per il Molise bisogna avviare presto i lavori per i progetti già esecutivi. Per la Cisl il giorno dopo l’arrivo di Renzi in Molise, il Patto costituisce, infatti, un acceleratore di spesa su quelle opere immediatamente cantierabili sottolineando anche che il Presidente del Consiglio ha ammonito la platea di esercitare il ruolo di controllo dal territorio:<La CISL è quindi pronta a esercitare il suo ruolo che è quello di aiutare a individuare, ricercare soluzioni che portino risultati in favore dei lavoratori e dei cittadini tutti di questa regione, soprattutto se il piglio con cui si pongono le Istituzioni è questo – ha detto il segretario interregionale Giovanni Notario – Purtroppo la situazione in regione è ancora drammatica sul versante occupazionale e non bisogna distrarsi anche quando arrivano eventi positivi come questo della firma del patto. A questo punto necessita che si chiuda anche l’accordo di programma sull’area di crisi complessa, in modo di aggiungere sostanza e criteri sia per chi deve investire in quell’area e sia per i lavoratori che aspettano soluzioni concrete alle loro vertenze>. Notario, quindi, si sofferma sulle scadenze dei programmi finanziati:<Saremo partecipi e vigili, non a guardare cosa accade ma a verificare che tutto il lavoro fatto, soprattutto dalla Giunta presso il Governo e i ministeri competenti abbia gli esiti attesi, pronti a dare il nostro contributo impegnando come sempre tutti i livelli della nostra organizzazione e pronti a dare merito se vi sono i risultati. Per queste ragioni adesso va subito affrontata la situazione dei lavoratori dello Zuccherificio insieme istituzioni e sindacato per fare in modo che si trovi la giusta soluzione e in tempi anche rapidi per evitare un disastro.La nostra convinzione come CISL rimane sempre quella, che se uniti affrontiamo le situazioni emergenziali presenti in regione apportando tutti un contributo fattivo, i risultati possono arrivare, così come ricordato anche ieri dal Governatore Frattura>. Quindi il passo ai fatti ora: <Adesso attendiamo – conclude Notario –  che siano i fatti a parlare, per dimostrare che il Molise ha solo voglia di lavoro, mettere in atto tutte le capacità per svolgerlo e in modo di riconquistare ognuno la propria dignità per se e la sua famiglia, così riparte il Molise>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!