CRONACA – Pistola alterata in auto, arrestato. Non si esclude il traffico d’armi

Blackberries Venafro

ISERNIA – Nascondeva in auto una pistola calibro 6.35, munita di caricatore con 7 proiettili. Un 40 enne della provincia di Napoli, M.C., pregiudicato, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Isernia nel corso di un controllo sulla strada statale Venafrana. Incappato in un posto di blocco, l’uomo, proveniente da Napoli e diretto a Pescara, alla vista dei finanzieri ha subito mostrato chiari segni di nervosismo. Atteggiamento questo che non è passato inosservato e ha spinto i militari ad approfondire e procedere alla perquisizione del mezzo. Nel portabagagli, in un sacchetto di carta, era nascosta l’arma, avvolta in uno strofinaccio. La Zastava era alterata nella canna e nei congegni di scatto. L’arma è finita sotto sequestro e l’uomo è stato associato al carcere di Ponte san Leonardo a Isernia. Le fiamme gialle non escludono che il 40 enne sia un corriere di armi clandestine,  appartenente ad una organizzazione della malavita campana che rifornisce l’emergente criminalità pescarese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!