POLITICA – Grosse novità in arrivo, in Giunta regionale e nel Pd

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – Colpi di scena, ma non tanto, alle soglie di Ferragosto. Nel Pd e nella Giunta. Il provvedimento in quest’ultima potrebbe essere complementare a quello che scaturirebbe dal vertice del partito democratico. Michela Fanelli in Giunta al fianco del governatore Frattura con la delega al lavoro e alle politiche sociali andrebbe a occupare la quarta poltrona di assessore lasciata vuota dalle dimissioni di Michele Petraroia. Sarebbe l’on. Roberto Ruta a guidare il partito fino a nuove elezioni dello stesso partito o sino alla tornata elettorale che rinnoverà la guida della Regione. Una soluzione che a quanto pare potrebbe essere stata presa nella capitale  già da tempo nel segreto delle stanze romane dello stesso Pd e che verrebbe messa in atto fra qualche giorno lontano dai rumori e delle ossessioni e pressioni dei giorni feriali rivolti alla politica quando certamente quest’ultimi saranno addomesticati e avvizziti dalla quiete e dalla stravaganza dei giorni di vacanza. Per l’entrata in Giunta regionale della Fanelli pare proprio che non ci sia alcuna novità al contrario da registrare. Ormai il sindaco di Riccia è nel registro dei preferiti per il posto al fianco del Governatore da tempo. E’ amministratrice collaudata e quindi persona fidata e stimata e anche di una certa preparazione professionale che ha lavorato in settori tecnici e programmatici della Giunta negli anni passati con il governo Iorio e quindi conosce molto bene la macchina organizzativa della Regione e quanto è necessario fare per il futuro soprattutto sugli interventi e sulle misure del lavoro. Frattura si fida e confida nella sua dinamicità operativa e nelle sue idee sempre in evoluzione e questo gli basta e gli avanza. La scelta del Governatore accontenterebbe il partito, i tre parlamentari Venittelli Leva e Ruta. A quest’ultimo  verrebbe affidata la guida del traghetto verso le Regionali o lì vicino. La figura e i tratti politici moderati  e umani del parlamentare campobassano sarebbero riconosciuti e apprezzati per questo obiettivo da tutti o almeno dalla maggioranza, un compito inconfutabile a chi evidentemente in un momento come questo sia in grado di calmare le acque e ricostruire i nervi portanti del tessuto partitico locale prima delle Regionali. La soluzione, in effetti, in qualche maniera metterebbe la sordina agli allarmi dei mesi passato consentendo di tornare a discutere, dicono nel Pd locale, sul futuro e sui programmi dei prossimi anni della Regione che scaturiranno specialmente dall’ultimo anno e mezzo di mandato di Frattura a palazzo Vitale dove ovviamente lo stesso presidente conta di ricandidarsi e rimanere ben saldo in sella. Con questo rimodulato scacchiere e clima politico tutto è più facile anche per lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!