ECONOMIA – Occhito, Puglia e Molise verso il ‘contratto di lago’

Blackberries Venafro

MACCHIA VALFORTORE – “C’è convergenza tra Molise e Puglia, accomunate da un unico obiettivo: creare opportunità turistiche sul lago di Occhito”.
Lo ha affermato il governatore Paolo di Laura Frattura, a margine di una conferenza promossa dall’Anci Molise, che ha visto la presenza del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.
Tutto questo – ha aggiunto Frattura – passa attraverso navigabilità, iniziative di sviluppo e rafforzamento delle infrastrutture. Noi, di nostro, da subito abbiamo dato un segnale prevedendo, nel Patto per il Molise, 10 milioni da assegnare alla promozione dei nostri due laghi, Occhito e Guardialfiera”.
Dobbiamo rilanciare questa meraviglia, chiaramente bisognerà farlo con grande rispetto dell’ambiente, per limitare lo spopolamento dei comuni“, la risposta di Emiliano. “Insieme – ha concluso – ci stiamo impegnando per rendere navigabile il lago e questo potrebbe dare respiro all’economia locale“.
Ampiamente soddisfatti” anche da Legambiente Molise: “Un risultato senza dubbio rilevante che scaturisce da un lavoro che la nostra associazione porta avanti da oltre un anno”.
I due presidenti hanno individuato il ‘contratto di lago’ quale strumento primario di gestione del bacino idrico al confine tra le due regioni.
C’è la volontà di aprire un tavolo che conduca alla creazione di un contratto di lago. – continuano da Legambiente Molise – È importante ora individuare le competenze e le responsabilità soprattutto affrontando i temi principali che da tempo sono state individuate, ovvero la navigabilità del lago e la captazione delle acque per l’antincendio boschivo. È nostra intenzione dare il via ad un percorso virtuoso in cui amministrazioni, cittadini e operatori economici possano definire le priorità per la riqualificazione, la salvaguardia e il rilancio di questo splendido lago. Per questo motivo da tempo sosteniamo il contratto di lago e di fiume quale strumento volto alla tutela e corretta gestione delle risorse idriche e della valorizzazione dei territori fluviali, ma anche con l’obiettivo di potenziare le tante attività ricettive e agricole che sono sorte negli anni – concludono dall’associazione – sulle sponde del lago.”

IMG-20160804-WA0027

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!