MUSICA – Nuovo singolo per Valerio Andreola, in uscita ‘Musica, dove vai’

Blackberries Venafro

ISERNIA – Si chiama “Musica, dove vai” ed è solo l’ultimo singolo, in ordine di tempo, di Valerio Andreola, classe ’84: un giovane cantautore italiano ‘snobbato’ dal Molise, ma apprezzato al di fuori dei confini regionali. Nato a Roma, ha vissuto fin da bambino a Macchia di Isernia, ma da qui si è dovuto allontanare per provare a sfondare.
Cantante e chitarrista ha lanciato, solo da qualche settimana, il suo nuovo brano, che vanta anche una versione inglese dal titolo “Musica, Why don’t we?”.
Il singolo, che verrà pubblicato nei prossimi mesi, con video ufficiale, sui digital store, è stato presentato, insieme ad altri brani, al ‘Floragafir Bellariva’ sul Lungarno di Firenze. Un successo di pubblico, al suo ‘live’, che non lo ha lasciato indifferente:
“Grazie a tutti coloro che hanno ascoltato la mia esibizione – ha commentato su Facebook il musicista 32enne – è stata un’esperienza importante, che avvalora ancora una volta la mia tesi: fare un live è meglio di 100 kermesse o concorsi canori, dove lo stereotipo televisivo prende il sopravvento”.
Nella carriera artistica di Valerio, partita già dal 2007, non sono mancate però le partecipazioni a competizioni nazionali, che lo hanno visto impegnato, nel 2013, sul palco del concorso canoro “Sanremo Giovani”. All’attivo una serie di canzoni “Complimenti a te”, che gli ha permesso di posizionarsi, nel 2015, al IV posto del concorso “Empoli Incanta” o “Se non sei con me”, presentata al Festival di Avezzano nel 2012.
Alle spalle anni di impegno e tanto studio, il flauto da ragazzino, la prima chitarra e il piano digitale comprati, a 19 anni, con non pochi sacrifici, poi la decisione di seguire la sua passione e l’amore; Valerio ha scelto di lasciare il Molise per la Toscana, non senza aver incassato prima qualche delusione dalla sua terra:
“Diciamo che non voglio essere polemico con Isernia – racconta – ma spesso sono stato snobbato dai locali, forse non credevano in quello che facevo o non avevo le conoscenze adeguate per entrare nel giro, fatto sta che qui, dopo neanche due anni, sono riuscito a farmi apprezzare e questo non è poco”.
Ora, nonostante la strada verso il successo sia ancora in salita, Valerio è determinato ad affrontare la sfida, grazie anche alla collaborazione con i suoi nuovi compagni di “viaggio” Davide Barchielli, Angelo Arcamone, Claudio Ramponi, Alberto Baroni e Tiziana Aleotti, con i quali sta portando avanti un interessante progetto artistico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!