EVENTI – Al Monforte rivive il Medioevo

faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Questa è la storia di un castello e del suo cavaliere, tale Cola di Monforte Conte di Campobasso, a cui si deve l’esistenza dell’edificio medievale che sorge su una collina sovrastando l’intera città. Nonostante la figura di questo condottiero venga dipinta da drammaturgi e romanzieri come quella d’insigne traditore, la sua fama di bravo e valido combattente è rinomata e ricordata dagli storici.
Un castello che nasconde secoli di storia e i segreti di chi lo abitò.
Oggi pomeriggio, 7 Agosto, sarà possibile rivivere quel tempo e sentire riecheggiare gli antichi suoni medievali.
Il programma dell’evento, unico nel suo genere, è stato illustrato oggi a Palazzo San Giorgio in una conferenza stampa alla quale hanno preso parte l’assessore comunale alla cultura Emma De Capoa; Davide Vitiello e Laura D’Ambrosio in rappresentanza dei Borghi della Lettura, network ideatore dell’evento in collaborazione con il Comune di Campobasso; Domenico Colella per la start-up Molise Home Cooking; Addolorata Di Cristofaro in rappresentanza del gruppo La Mantigliana; Patrizia Russo a nome del Laboratorio Aperto Cooperativa Sociale.
La manifestazione prenderà ufficialmente il via alle ore 17:30 con la lettura teatrale recitata dall’attore Francesco Vitale con sceneggiatura curata da Roberto Colella. Dalle 18:30 spazio alla rievocazione storico-medievale a cura dell’Associazione Giovanna I D’Angiò di ‪Colletorto con un lungo corteo di sbandieratori, musici, dame e guardie armate che da Viale delle Rimembranze sfilerà fino alla spazio antistante il Castello Monforte. In serata allieteranno il pubblico giochi medievali, degustazioni all’interno del Castello e tanto altro ancora.
“Gli obiettivi dell’evento – ha affermato Davide Vitiello – sono duplici: far rivivere una pagina importante della memoria storica di Campobasso, qual è appunto l’arrivo di Cola Monforte il temerario e Altabella Di Sangro a Campobasso e contribuire al contempo a  valorizzare culturalmente e turisticamente il Castello Monforte, simbolo identitario della città capoluogo di regione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: