SCUOLA – Personale ATA, in Molise possibili 81 immissioni in ruolo

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – Nell’incontro al MIUR del 2 agosto scorso con il sottosegretario all’istruzione, chiesto dalla FLC CGIL assieme agli altri sindacati, si sono affrontate le pressanti e urgenti questioni  del personale ATA quali sblocco del turnover e immissioni in ruolo ATA 2015/2016 e 2016/2017, adeguamento dell’organico di diritto alle situazioni di fatto, istituzione dell’organico funzionale e misure sulle restrizioni alle supplenze brevi. Nonché di emanazione dei bandi dei concorsi per il reclutamento dei DSGA, di revisione delle tabelle di organico con possibilità di sperimentare l’istituzione del profilo tecnico nella scuola del primo ciclo e internalizzazione dei servizi ATA. Apertura tavolo tecnico di confronto su altre questioni ATA (carichi di lavoro segreterie, utilizzazione personale inidoneo, piano di formazione ATA sulle questioni introdotte dalla legge 107/15, adempimenti amministrativi per le reti di scuole, ecc.).
L’Amministrazione ha dichiarato che ci saranno le immissioni in ruolo, dopo il blocco dello scorso anno, sui posti del 2015/2016 e 2016/2017. Si è impegnata ad attivare tutte le procedure per i concorsi per i DSGA (ex segretari). Alla richiesta di evitare di  affidare le pulizie a società appaltatrici, togliendo le esternalizzazioni dei servizi, si è risposto con un generico impegno. La decisione in merito è rimandata a uno specifico tavolo con il governo, con altre categorie sindacali.
La FLC CGIL ha espresso soddisfazione per lo sblocco delle immissioni in ruolo e per l’avvio dei concorsi per i DSGA. Finalmente vanno in porto due questioni sollecitate da tempo.
“Purtroppo – spiegano dal sindacato – restano inevase le richieste di aumento sui posti in organico di fatto. L’anno scorso l’Amministrazione è stata costretta a mettere posti aggiuntivi per tamponare la situazione. Il prossimo anno scolastico in Molise per tamponare le emergenze si prevedono solo 63 posti in più in organico di fatto. Si tratta di numeri che non consentiranno di far fronte all’incremento quantitativo delle attività e delle prestazioni da svolgere introdotte dalla legge 107/15. Una carenza di organici, insieme alla mancata sostituzione degli assenti, non potrà consentire il regolare funzionamento delle scuole,  la garanzia della vigilanza, della sicurezza e dell’assistenza ai disabili.
Una scuola pubblica di qualità ha bisogno di  un organico ATA stabile ed adeguato all’offerta formativa proposta dalle scuole. Cosa attualmente impossibile in Molise  con 1366 lavoratori  ATA  distribuiti nei 320 plessi della regione. Incalzeremo l’Amministrazione perché faccia presto le nomine in ruolo su tutti gli 81  posti disponibili in Molise”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!